• Unione dei comuni, centro storico, caserma GdF. Domani consiglio comunale

    Unione dei comuni, centro storico, caserma GdF. Domani consiglio comunale

    Visto il vigente Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari;Visti gli esiti della Conferenza dei Capigruppo Consiliari del giorno 9 luglio 2021, alle ore 12,45 suhpp//meet.google.com; Il Consiglio Comunale è convocato in sessione ordinaria ed in seduta pubblica per il giorno 14 luglio 2021alle ore 18,00, ed in seconda convocazione per il…

  • Presentato in fiera del Levante il percorso di Unione dei Comuni della Valle d’Itria ed il logo provvisorio

    Presentato in fiera del Levante il percorso di Unione dei Comuni della Valle d’Itria ed il logo provvisorio

    Pubblichiamo il comunicato stampa relativo alla presentazione del progetto Unione dei Comuni della Valle d’Itria alla  41^ Giornata di Locorotondo in Fiera del Levante. La 41^ Giornata di Locorotondo in Fiera del Levante, svoltasi giovedì 13 settembre, ha segnato due importanti novità per il territorio: il ritorno di questo evento all’interno della programmazione della Campionaria di…

  • Valle d’Itria unita. Anche Ceglie approva l’odg. Parla il consigliere Laveneziana

    Valle d’Itria unita. Anche Ceglie approva l’odg. Parla il consigliere Laveneziana

    Si consolida ulteriormente la collaborazione tra i comuni della Valle d’Itria. Dopo Martina e Cisternino, anche Ceglie Messapica ha approvato nell’ultimo consiglio comunale, un Ordine del Giorno finalizzato a piene sinergie e unità di intenti. “La prosecuzione naturale di un lavoro avviato negli ultimi anni“, dichiara Antonello Laveneziana, consigliere comunale di Ceglie Messapica e ideatore…

  • Valle d’Itria, verso l’Unione dei Comuni. Dopo Martina e Cisternino, Odg approvato anche a Ceglie

    Valle d’Itria, verso l’Unione dei Comuni. Dopo Martina e Cisternino, Odg approvato anche a Ceglie

    Giornata importante per Ceglie Messapica e l’intera Valle d’Itria. Il consigliere comunale Antonello Laveneziana ha comunicato dal suo profilo Facebook l’approvazione di un importantissimo ordine del giorno: Ceglie Messapica oggi, mercoledì 25 novembre, ha scelto la strada verso una più incisiva e reale collaborazione e Unione dei Comuni della Valle d’Itria. Il consiglio comunale ha…

  • Unione dei comuni della Valle d'Itria: parla il Sindaco Scatigna

    Unione dei comuni della Valle d'Itria: parla il Sindaco Scatigna

    Dopo l’incontro di ieri pomeriggio tenuto a Cisternino per discutere sull’istituzione dell’Unione dei Comuni della Valle d’Itria non mancano già  i primi interrogativi. Durante la riunione è emersa, più volte, un’oggettiva omogeneità tra i diversi sindaci che potrebbe tradursi nell’adozione di una “Carta d’intenti”. Abbiamo voluto ascoltare il parere di uno dei protagonisti dell’incontro: Tommaso…

  • Unione dei comuni della Valle d'Itria: possibile carta d'intenti

    Unione dei comuni della Valle d'Itria: possibile carta d'intenti

    Pubblichiamo il comunicato stampa ricevuto dal Comune di Cisternino  relativo al secondo incontro  tra i sindaci della Valle  d’Itria relativo all’unione dei comuni. Di seguito il resoconto della giornata.   Si è tenuto ieri pomeriggio, presso la sala giunta del Comune di Cisternino, il secondo incontro tra sindaci finalizzato all’istituzione dell’Unione dei Comuni della Valle d’Itria. All’iniziativa…

  • Unione dei comuni della Valle d'Itria. I sindaci al lavoro

    Unione dei comuni della Valle d'Itria. I sindaci al lavoro

    Una necessità, una priorità, una prospettiva. Non c’è dubbio che l’Unione dei Comuni della Valle d’Itria rappresenta ora, politicamente, l’obiettivo più ambizioso ma anche il più strategico. Martina Franca, Cisternino, Ceglie Messapica, Ostuni, Locorotondo, Alberobello e anche Fasano. Un territorio omogeneo per storia, ambiente e cultura, finora diviso nelle province di Bari, Taranto e Brindisi…

  • Laddomada: il futuro è l'Unione dei Comuni

    Laddomada: il futuro è l'Unione dei Comuni

    Il futuro è l‘Unione dei Comuni, non foss’altro perchè saranno i protagonisti della Programmazione Europea 2014 – 2020. Saranno i Comuni e le Unioni dei Comuni a poter investire i fondi europei e quindi a gestire maggiori risorse economiche. Lo dice Laddomada, in una nota stampa in cui esprime la delusione per la scelta dei…