Censimento. Cgil: irregolare il bando per i rilevatori

/ Autore:

Società


Ancora problemi per il Comune di Martina Franca che sembra non riuscire a scrivere un bando di concorso a norma di legge. Anche questa volta, per la selezione dei rilevatori per il censimento dell’ISTAT, il bando sembra presentare delle irregolarità. Prima di tutto perchè, racconta Isabella Massafra, coordinatrice della Camera del Lavoro di Martina Franca, il bando fa distinzione tra personale interno e personale esterno al comune, una discriminante che non sta scritta da nessuna parte e poi, sopratutto, perchè a differenza delle indicazioni nazionali, la laurea non ha più valore di un corso fatto in una scuola di formazione.

La coordinatrice della Cgil scrive al Commissario Straordinario, ma questi non risponde.

Si ripete, anche questa volta, l’errore che ha bloccato il concorso pubblico per diventare dipendenti del Comune di Martina Franca, in cui, pare, venivano avvantaggiati coloro che avevano svolto un particolare corso di formazione presso un ente di formazione martinese.

AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI MARTINA FRANCA-1


commenti

E tu cosa ne pensi?