Elezioni amministrative: il Pdl ha quasi chiuso sul candidato

/ Autore:

Politica


Ieri sera si è tenuta una riunione del Popolo della Libertà di Martina Franca per discutere dei prossimi scenari in occasione delle elezioni amministrative. La riunione del partito più suffragato di Martina Franca, è stata la prima dalla caduta del Sindaco Palazzo, nonostante, dicano, numerosi siano stati i richiami e le richieste. A pochissime settimane dalle elezioni il più pesante partito di centrodestra sembra trovare la quadra intorno ad un unico nome, un candidato il cui nome non vogliono svelare ma che non abbiamo difficoltà ad immaginare sia Michele Marraffa, già dai tempi di Palazzo, suo successore in pectore. Marraffa pare abbia trovato l’appoggio del senatore Nessa e anche del consigliere regionale Chiarelli ma questo non basta a sanare alcuni malumori. In particolare rispetto al metodo adottato: mentre alcuni auspicano che si facciano le primarie di coalizione (e che quindi si allarghi il ragionamento in termini di area e non solo di partito), altri non hanno dubbi sul nome, sul candidato che sarà espressione del partito di Berlusconi.

I dubbiosi, che immaginiamo siano Mario Caroli, Martino Miali, Rosanna Strippoli e Giovanni Basta, vorrebbero una coalizione allargata, probabilmente le primarie con Leo Cassano, che ha annunciato la sua candidatura a Primo Cittadino quando ancora vestivamo con le maniche corte, o con l’Udc e il Terzo Polo.

Sicuramente la situazione a destra è chiara tanto quanto a sinistra, cioè, ancora non si può dare nulla per scontato.

[AVETE RISPOSTO AL SONDAGGIO DI MARTINA NEWS SULLE PROSSIME ELEZIONI?]

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?