Raccolta differenziata, la Regione commissaria Martina Franca. Il commento di Franco Ancona

/ Autore:

Politica


Riceviamo e pubblichiamo:

Apprendiamo il commissariamento di Martina Franca da parte della Regione Puglia a causa del mancato raggiungimento degli obiettivi della raccolta differenziata: ciò costituisce l’ennesima umiliazione che tutta la città subisce per l’inefficienza e l’immobilismo delle precedenti Amministrazioni”.

Commenta così Franco Ancona, candidato sindaco del centro sinistra, il provvedimento, firmato dall’assessore regionale Nicastro, che commissaria Martina Franca poiché la città non è riuscita a varcare il 15% (la soglia raggiunta è 4,26% nel 2011) in materia di raccolta differenziata dei rifiuti.

E’ stata anche vanificata, per la cattiva pratica della Giunta municipale, l’opera meritevole che le scuole hanno prodotto per un ventennio in materia di ambiente, si pensi al programma “Fai la Differenza” che ha visto protagonisti, per diversi anni, insegnanti e associazioni. E’ impensabile che, laddove i cittadini si impegnino nella differenziata, il Comune non abbia allestito un servizio adeguato prorogando, per un decennio, un appalto scaduto. Martina deve essere premiata per le sue virtù civiche e per la sua laboriosità con un Consiglio comunale di leader politici, di personalità di diversa provenienza democratica, di giovani e donne che siano insieme capaci di assicurare alla città servizi moderni ed efficienti”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?