Elezioni: le prime dichiarazioni di Ancona, Marraffa e Mariella

/ Autore:

Politica


Ieri è ufficialmente iniziata la campagna elettorale e tre candidati sindaco hanno già rilasciato le prime dichiarazioni. Franco Ancona scrive ai suoi avversari che si augura una campagna elettorale pulita, nel verso senso della parole, ad iniziare dalla guerra dei manifesti. Rispettare le regole e che vinca il migliore. Michele Marraffa invece manda un comunicato in cui presenta la lista che lo appoggia, Idea Lista, gioco di parole che dovrebbe richiamare l’idea che è una lista fatta di sognatori capaci però di fare qualcosa di concreto per la città. Che cosa si intende per concreto già si può intuire dal nome scelto per il sito.

Molto più concreto invece Mariella che, in continuità con le battaglie fatte in Consiglio Comunale, affida alla battagli contro i privilegi ai dirigenti e alla loro prole, la prima uscita pubblica. Il candidato dell’ultimo minuto, scelto al posto di Mario Caroli che ha opportunamente fatto un passo indietro, scelto da Io Sud e il Partito dei Consumatori, punta il dito verso la legalità.

Lo scenario che si prospetta, almeno dalle prime impressioni, è una fortissima frammentazione del voto, dovuto sia ai numerosi candidati, sia al clima di disillusione in città, alimentato anche, a differenza di cinque anni fa, dagli strumenti di discussione sociali. Già si può vedere, infatti, che su Facebook nei vari gruppi nati nel corso degli ultimi mesi, i commenti su questo o su quel candidato. Il web avrà un ruolo importante, che diventerà determinante, soprattutto per quanto riguarda il coinvolgimento dei giovani e ci auguriamo, quindi, di vedere una campagna elettorale spostata sui contenuti e non sul numero di manifesti sparsi in città.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?