Basket: un Martina stratosferico blinda il secondo posto

/ Autore:

Basket, Sport


Mauro Torresi

«È la migliore gara mai disputata fino a questo momento. Ora pensiamo a Bisceglie e Scauri perché, nonostante abbiamo raggiunto il primo obiettivo, non dobbiamo regalare niente a nessuno. I ragazzi sono stati eccezionali e la città dovrebbe essere fiera di noi». Le parole, pronunciate a caldo, sono quelle di coach Meneguzzo. Lui è sicuramente uno degli artefici di questo importante risultato.

La Due Esse infatti, contro Roseto, cercava i due punti per distanziare le più immediate inseguitrici alla corsa al secondo posto in classifica. E l’obiettivo, al termine di una gara spettacolare e tirata per i primi tre quarti di gioco è stato pieanmante centrato.

Nessuno più degli altri, con la panchina anch’essa protagonista di una gara che ha fatto divertire i tanti appassionati accorsi al Pala Wojtyla. Unica eccezione per Mauro Torresi, top scorer della serata con 36 punti realizzati (in 30′ sul parquet), che ha abbattuto una difesa quadrata e molto attenta come si è dimostrata quella di Roseto.

L’attacco del Martina, sempre fluido, ha permesso ai bluarancio di condurre dall’inizio alla fine una gara molto combattuta. Lo scatto decisivo solo nei dieci minuti finali. Il protagonista già citato: Mauro Torresi. Per lui, a 2′ dalla sirena, la standing ovation dei mille e cinquecento che hanno gremito le gradinate del palazzetto dello sport. E per Martina un altro successo da aggiungere al libro di storia della pallacanestro cittadina.


commenti

E tu cosa ne pensi?