Fuorisede: Franco Ancona risponde alla lettera di chi vorrebbe tornare

/ Autore:

Politica



La lettera inviata da alcuni studenti e lavoratori fuorisede al candidato sindaco Franco Ancona ha suscitato molte reazioni. Innanzitutto da parte del candidato sindaco che risponde così:

Con gioia e vicinanza sento il calore dei tanti giovani, studenti e lavoratori, che oggi si trovano in diverse parti dell’Italia e del Mondo e  che hanno espresso il loro sostegno alla mia candidatura: sento la responsabilità di rappresentare la loro voglia di riscatto e il loro desiderio di tornare a impegnarsi per la nostra città”

E poi da altri studenti e lavoratori che, addirittura dall’Australia, hanno commentato sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook chiedendo di essere inseriti nell’elenco dei firmatari.

L’argomento “fuga dei cervelli” è un tema fondamentale per lo sviluppo culturale del territorio, perchè i giovani e i meno giovani che scelgono di andare via, spesso non lo fanno solo per mancanza di lavoro, ma per mancanza di stimoli culturali.

Franco Ancona aggiunge:

“Siamo fermamente convinti che l’uscita dalla crisi europea passi dalla rinascita del Mezzogiorno e dal rilancio economico e culturale delle sue città, quei tanti luoghi ricchi di eccellenze che, ogni anno, “emigrano” in cerca di una speranza per un futuro con più certezze. Il nostro impegno sarà rendere Martina moderna ed europea, un luogo capace di accogliere tutti quei giovani che metteranno a disposizione della città la propria esperienza maturata lontano ma accrescendone l’apertura culturale e trasferendo al nostro territorio  le migliori esperienze vissute”.


commenti

E tu cosa ne pensi?