Videosorveglianza: il Comune istallerà 28 telecamere

/ Autore:

Cronaca


fonte: diytrade.com

L’argomento sicurezza ritorna evidente dopo il tentanto furto della notte passata ai danni di un noto negozio di abbigliamento di Martina Franca. L’aumento dei furti e delle rapine è sì indice di una condizione contestuale che favorisce il delinquere come strumento di sopravvivenza, ma pone il problema di come garantire uno standard elevato di sicurezza per i cittadini e le attività commerciali. Il Comune di Martina Franca ha presentato un progetto di videosorveglianza da 350.000 euro da finanziare con i fondi del PON Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007 -2013, che è già passato dal comitato di valutazione regionale ed è in attesa di approvazione da Roma.

Il progetto avrà come obiettivo l’installazione di 28 videocamere collegate con una tecnologia wireless in diverse zone della città:

  • perimetro del Centro Storico
  • Via Taranto – Corso Italia
  • Piazza D’Angiò
  • Piazza Crispi
  • Via Locorotondo
  • Via Massafra
Le videocamere, alcune delle quali di tecnologia dome megapixel, ovvero capaci di riprendere a 360 gradi, saranno collegate attraverso dei ponti radio fino alla stazione radio base piazzata su Palazzo Ducale e registreranno in maniera continuata per ventiquattro ore al giorno, praticamente sempre, ma saranno seguite in diretta solo durante le ore di lavoro della Polizia Municipale, lasciando scoperte le ore notturne, ovvero quelle in cui si verificano la maggior parte delle attività criminose.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?