Varata la giunta. Sette assessori, Ancona mantiene la delega all'urbanistica

/ Autore:

Politica


In questo momento è stata varata la giunta comunale, la prima dell’amministrazione Ancona. I nomi sono sette, ma le deleghe sono molto di più. Franco Ancona manterrà quella all’urbanistica, un settore delicatissimo, su cui si gioca la vera partita dei prossimi anni.

Ecco gli assessori:

Pasquale Lasorsa è vicesindaco, con delega al Contenzioso, al Turismo e alla Polizia Municipale.

Donatella Infante, segretaria cittadina di Sel, ha avuto la delega ai servizi sociali.

Lorenzo Basile, segretario cittadino della Puglia per Vendola ha le deleghe al Bilancio e al Personale.

Nunzia Convertini, segretaria del Pd, ha la delega alle Attività Produttive;

Franco Convertini, del Pd, ha la delega ai Lavori Pubblici.

Stefano Coletta è assessore al Tempo Libero, allo Sport, alle Politiche Giovanili e all’Ambiente.

Tonino Scialpi ha le deleghe alle Attività Culturali e al Diritto allo Studio.

Per avere i dati definitivi bisognerà aspettare un po’, nel frattempo riportiamo la notizia che i consiglieri del Partito Democratico si sono messi a disposizione per seguire particolari settori, ma senza portafoglio, una sorta di giunta allargata, considerando che il lavoro da fare è tanto e solo sette persone, otto con il sindaco, potrebbero avere bisogno di una mano.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


4 Commenti

E tu cosa ne pensi?


Commenti

  • Vito Pastore ha detto:

    Buon lavoro al Sindaco e alla Sua Giunta. Ora tocca amministrare e bene. I Martinesi attendono un segno di discontinuità che per quanto riguarda la formazione della giunta non c’è stato. Leggo che in giunta sono entrati tutti e quattro i segretari della colazione e il PD con altri tre assessori distribuiti ad altre altrettante correnti interne, alla faccia del cambiamento. Si badi bene non sono in discussione le persone tutte rispettabilissime e preparate, ma il criterio di composizione della giunta che poteva andare oltre i partiti della coalizione atteso il successo personale del Sindaco. Comunque buon lavoro e buona amministrazione a tutti.

  • Vito Pastore ha detto:

    Buon lavoro al Sindaco e alla Sua Giunta. Ora tocca amministrare e bene. I Martinesi attendono un segno di discontinuità che per quanto riguarda la formazione della giunta non c’è stato. Leggo che in giunta sono entrati tutti e quattro i segretari della colazione e il PD con altri tre assessori distribuiti ad altre altrettante correnti interne, alla faccia del cambiamento. Si badi bene non sono in discussione le persone tutte rispettabilissime e preparate, ma il criterio di composizione della giunta che poteva andare oltre i partiti della coalizione atteso il successo personale del Sindaco. Comunque buon lavoro e buona amministrazione a tutti.

  • Oronzo ha detto:

    Spero e mi auguro come Martinese che si recuperi il tempo perso delle ultime amministrazioni, particolarmente l’ultima che si è contraddistinta solo per il “riscaldamento delle poltrone” ed aver prodotto zero o quasi per l’incarico che avevano ricevuto dai cittadini.
    Auguro ad Ancona & c. di chiudere con questo mandato fra 5 anni, con ” l’essere fieri di essere stati amministratori voluti dai cittadini e non dalla casta”.

  • Oronzo ha detto:

    Spero e mi auguro come Martinese che si recuperi il tempo perso delle ultime amministrazioni, particolarmente l’ultima che si è contraddistinta solo per il “riscaldamento delle poltrone” ed aver prodotto zero o quasi per l’incarico che avevano ricevuto dai cittadini.
    Auguro ad Ancona & c. di chiudere con questo mandato fra 5 anni, con ” l’essere fieri di essere stati amministratori voluti dai cittadini e non dalla casta”.