Specchia Tarantina: nasce il comitato di contrada. Lo annuncia Giuseppe Cervellera

/ Autore:

Politica



A Specchia Tarantina nasce il comitato di contrada. A darne notizia è il consigliere comunale Giuseppe Cervellera, in quota Sinistra Ecologia e Libertà. Attraverso un comunicato, diffuso poco prima dell’inizio del Consiglio Comunale di oggi pomeriggio, il giovane avvocato annuncia la nascita del comitato presieduto dall’imprenditore Giovanni Vinci. La vicepresidente è Marianna Ligorio, tesoriere Carmela D’Arcangelo e il responsabile organizzativo Cataldo Elia, con Roberto Magurano, Francesco Ancona e Orazio Marangi.

Continua così la buona pratica dei cittadini a mettersi insieme per fare pressione sull’amministrazione riguardo tematiche ultralocali.

Il consigliere Cervellera commenta così: “Abbiamo un’idea di amministrazione partecipata, pertanto la nascita dei comitati di contrada e di quartiere ci consente di individuare precisamente i nostri referenti-cittadini, di comprendere chiaramente le loro istanze e di risolvere le problematiche manifestate. Sono, pertanto, enormemente soddisfatto della nascita del Comitato di Contrada di Specchia Tarantina trattandosi questa di una zona dimenticata dalle ultime amministrazioni ed in cui ho potuto cogliere di persona molte criticità e disagi rimasti inascoltati”.

Specchia Tarantina è una delle zone più dimenticate di Martina Franca, spesso ricondotta, dalla cronaca, a episodi legati alla criminalità. C’è tanto altro e questo comitato potrebbe metterlo in risalto.

Giovanni Vinci commenta così, infatti: “È un giorno importante per la nostra contrada in quanto grazie alla nostra voglia di iniziare un nuovo percorso e grazie alla ritrovata unione dei residenti per il raggiungimento di obiettivi comuni intravediamo uno spiraglio per la risoluzione dei nostri problemi e disagi”

In bocca al lupo al nuovo comitato.


commenti

E tu cosa ne pensi?