Calcio: il Martina in ritiro a Sarnano per preparare il ritorno tra i professionisti

/ Autore:

Calcio, Sport


In ventitré sono partiti questo pomeriggio dallo stadio “Tursi”. La rosa che da oggi (e sino al 3 agosto) sarà impegnata a Sarnano non è ancora completa, ma il ritiro servirà anche a dare una prima valutazione del lavoro che si è fatto sino ad ora.

Tante le sorprese nel gruppo, che rispecchia comunque quelle che sono state le indicazioni diffuse dalla dirigenza la scorsa settimana. In porta, a fare da chioccia ai baby Pugliese (1993, riconfermato, convocato lo scorso ano in alcuni raduni delle nazionali giovanili) e Perina (arrivato in prestito da Bari) ci sarà l’esperto Leopizzi. 32 anni, salentino, il portiere cresciuto calcisticamente nel Casarano vanta importanti esperienze in terza e quarta serie, con una breve parentesi alle dipendenze dell’Udinese. Negli ultimi anni è tornato a casa per indossare nuovamente la casacca del Casarano prima di mettere addosso quella del Nardò.

La difesa, punto di forza della passata stagione, è stata confermata quasi per intero. Fiducia quindi concessa ancora una volta ai giovani Dispoto (1992) e Tundo (1993) che dovranno battere la concorrenza dei nuovi Bagalini (1992, ex Celano) e Zero (1992, ex Salerno).

Una vera e propria rivoluzione è stata attuata dalla cintola in su dove, probabilmente, si lavorerà ancora per migliorare centrocampo e attacco. Confermati gli under De Lucia e Memolla, oltre al cenale di centrocampo Fiorentino, sono partiti alla volta delle Marche Diop (1994, ex Teramo), Gatto (1990, tre campionati di Seconda Divisione alle spalle), Mangiacasale (1987, a Melfi con Ciullo due anni fa), Provenzano (1991, ultima stagione in D a Cosenza), Scarsella (1989, cresciuto nel Frosinone, ultime due stagioni a Melfi) e il giovane Presicce.

Avanti, il peso del reparto sarà tutto sulle spalle di Ancora (1989, poche presenze nel corso dell’ultimo torneo in Prima Divisione con le maglie di Pavia e Latina) e su quelle degli under Mongiello (1991, ex Civitanovese, 4 reti in D lo scorso anno) e Spagna (1991, ultimi tre anni in Seconda Divisione e con Ciuillo a Melfi due anni fa). Con loro, in attacco, anche il senegalese Djokua.

Da quest’oggi, dunque, si fa sul serio. Visite mediche per tutti poi preparazione fisica e allenamento sul campo. Nei prossimi giorni, inoltre, saranno diffuse le date e le avversarie delle prime uscite amichevoli che la squadra sosterrà durante il ritiro sui monti Sibillini. Il rientro alla base è stato fissato per la vigilia della prima stagionale, in programma il 5 di agosto quando il Martina sarà impegnato nella prima competizione ufficiale: la Coppa Italia Tim.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?