Meteo: ancora una settimana di caldo

La settimana che si apre, in esatta continuità con questo weekend che ha visto la costante risalita delle temperature e il confermarsi di una piatta e uniforme stabilità atmosferica, sarà molto calda e a tratti afosa. Dal 26-28 agosto, dando credito alle proiezioni, vi sono segnali di cambiamento  anche se dare l’estate per morente e dire che questa sarà l’ultima ondata di calore è ancora presto. Certamente, se in seguito vi sarà caldo questo sarà molto ridimensionato, anche in virtù delle normali variabili astronomiche come il decrescere delle ore di sole e il conseguente minor irraggiamento. Ad ogni modo, queste proiezioni indicano una progressiva erosione da nord della cupola anticiclonica con irruzione di correnti fresche e umide nord-atlantiche e probabile formazione di perturbazioni proprio a ridosso di fine mese. Si potrebbe passare dai temporali da convergenza di masse d’aria alla possibile formazione di maltempo più organizzato. Per ora, giova sottolinearlo, si tratta di proiezioni. I prossimi giorni saranno determinanti per sapere quanto confermare o smentire queste proiezioni di lungo termine, e se si verificheranno, bisognerà in secondo luogo capire se tali eventi saranno effettivamente i primi sintomi di quella famosa “crisi stagionale” che, come ogni anno, porta al passaggio di testimone con l’autunno meteorologico.

A Martina Franca i prossimi giorni saranno caratterizzati da tempo stabile e caldo. Afa in aumento. I venti deboli settentrionali durante la settimana. L’umidità relativa potrà talora superare, in media durante la settimana, il 60%. Le temperature massime oscilleranno tra i 35 e i 37 gradi, le minime non supereranno i 26-27. Tuttavia la graduale perdita delle ore di sole potrebbe favorire la perdita di qualche grado in più nelle minime. Una diminuzione che si potrà riscontrare a notte inoltrata o a ridosso dell’alba soprattutto se accompagnata alle piacevoli brezze notturne di cui il nostro amato territorio itriano, e in particolare Martina Franca, ha mostrato di non essere mai avaro in estate, in questo la conformazione orografica del nostro territorio si rivela una preziosa alleata. Il cielo sarà quasi del tutto sgombro da nubi, o al più con qualche nube innocua da umidità. Con l’aumento dell’afa si torna a consigliare di prestare attenzione alle ore centrali del giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.