Mister Basile, Martina Lc Five: "Non vediamo l'ora di sudare"

/ Autore:

Calcio a 5, Sport


Riceviamo e pubblichiamo

La Lc PokerX Martina inizierà lunedì 27 agosto la sua preparazione campionato. Il mister Piero Basile ha già in mente il programma di lavoro che la sua squadra eseguirà per essere pronti in vista dei primi impegni ufficiali. L’esordio in campionato è fissato per il 6 ottobre, ma la Lc PokerX Martina dovrebbe aprire la sua stagione agonistica una settimana prima per giocarsi la finale della Final Eight di serie B con il Vicenza che non si è disputata nella scorsa stagione per la morte del povero Morosini.

Svilupperemo il nostro lavoro” – ha spiegato il coach martinese Piero Basile -“ tra il PalaWojtyla ed il centro sportivo “La Quercia di Putignano” alternando anche sedute in palestra. Sarà un lavoro molto dispendioso in termini di energie, ma necessario per prepararci all’inizio della stagione agonistica. Abbiamo già pianificato una serie di amichevoli precampionato che saranno utili per verificare il nostro stato di forma e fare gruppo. L’8 settembre parteciperemo al Trofeo “Sbiroli“, poi giocheremo il 12 settembre contro il Potenza, il 15 settembre contro il Molfetta e così via“. Sul calendario di campionato riservato alla Lc Pokerx Martina, il mister Piero Basile commenta così: “E’ tutto relativo. Abbiamo subito un esordio difficile casalingo contro la “Città di Palestrina“. Conosco molti giocatori e posso dire che il loro organico è molto competitivo. Non ci saranno partite già scritte, saranno tutte avvincenti. Noi, in ogni caso, vogliamo recitare un ruolo da protagonisti anche in A2“. Poi il pensiero di mister Basile va nuovamente all’amico Alexandre Feller che ha perso prematuramente la moglie Alessandra: “Alexandre é un amico, un campione straordinario e soprattutto un grande uomo. Gli sono vicino e lo abbraccio fortemente. Forza Alexandre!”

[Anche la redazione di Martina News si associa al dolore per la perdita prematura di Alessandra Feller]

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?