Caos calcio: va via Ciullo, arriva Di Meo

/ Autore:

Calcio, Sport


Giuseppe Di Meo

Lunedì 27 agosto, dopo un mese e mezzo di lavoro, Salvatore Ciullo ha deciso di lasciare Martina a causa di divergenze di vedute sull’assetto organizzativo e sulle ultime scelte di mercato. Martedì 28 agosto, nel coro della mattinata, la notizia ha inizato a circolare in città ma le prime conferme son arrivate solo nel pomeriggio. Il tencico di Taurisano, alla vigilia della sfida con la Salernitana (in programma questo pomeriggio a Rutigliano a porte chiuse) è passato dallo stadio “Tursi” solo per salutare la squadra prima di far ritorno a casa. La rifinitura è stata diretta da capitan Gambuzza. In serata si è affacciato all’impianto di via della Sanità Giuseppe Di Meo, ufficializzato più tardi come nuovo allenatore attraverso una nota della società (i suoi più stretti collaboratori sarano Sassanelli e Soda).

Con Ciullo hanno lasciato anche tutti i suoi più stretti collaboratori ma avrebbero deciso di salutare la Valle d’Itria anche tre giocatori: il difensore centrale Speranza (che dovrebbe essere ritornato al Teramo), il giovane centrocampista Diop (in procinto di trasferirsi in serie A) e il mediano Agnelli, la cui prsenza in biancazzurro sarebbe durata appena un giorno.

Sempre nel corso della giornata di martedì, da ambienti societari sono arrivate le conferme degli ingaggi di Del Core e Marsili, due pedine di indiscusso valore, che fanno salire il tasso qualitativo del gruppo. I due, così come anche Gambino, arrivano da Andria dove, nel corso della passata stagione, sono stati alle dipendenze di Di Meo, almeno sino a quando (è stato esonerato a gennaio) l’allenatore è rimasto sulla panchina del club adriatico.

Nei prossimo giorni sono attesi gli ultimi colpi di mercato che saranno presentati, con il nuovo staff tencico, nel corso di una confernza stampa già programmata per venerdì pomeriggio allo stadio “Tursi”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?