Gambuzza: "Ci siamo con la testa e potremo migliorare con l’arrivo di altri importanti calciatori"

Il Martina ha chiuso la prima fase della Coppa Italia di Lega Pro a punteggio pieno. Il risultato maturato a Rutigliano contro la quotata Salernitana ha portato una entata d’ottimismo in gruppo e fuori, dopo il caos dei giorni scorsi. La squadra c’è, potenzialmente potrebbe crescere ancora a livello qualitativo e quantitativo, ma un dato è certo: il lavoro svolto nell’ultimo mese e mezzo non è stato così negativo come qualcuno oggi cerca di tratteggiarlo.

«Siamo stati diciotto leoni in campo dimostrando che quello che accade fuori dal rettangolo di gioco ci interessa poco – ha commentato Gambuzza, capitano e allenatore in campo per l’occasione, alla fine della sfida con i campani -. Abbiamo schierato una formazione abbastanza quadrata con De Lucia terzo attaccante e nella prima frazione avremmo meritato un risultato anche più rotondo. In difesa abbiamo rintuzzato le avanzate della Salernitana e colpito con astuzia dimostrando che ci siamo con la testa e potremo migliorare con l’arrivo di altri importanti calciatori».

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.