Meteo: autunno meteorologico ma tempo mite per tutta la settimana

/ Autore:

Uncategorized


Un segno della rediviva vivacità barica, almeno in prospettiva, è, da un certo punto di vista, anticipato dalla relativa incertezza modellistica dei giorni scorsi. Meteorologicamente, come detto, siamo già in autunno eppure in questi giorni stiamo attraversando una fase di tempo stabile e caldo tutto sommato piacevole perché determinato dall’Alta delle Azzorre. La sera il calo delle temperature fino ai 18/20 gradi e l’incremento dell’umidità si fa sentire e ci dice, di fatto, che il cambio di stagione è già in atto. Una figura di alta pressione che se da un lato ha scalzato dalla scena l’africano, dall’altra sta per ora impedendo l’entrata “in casa nostra” delle correnti perturbate nordatlantiche, destinate a rimanere ancora per un po’ “sull’uscio” in attesa che la truppa azzorriana rompa le righe e ne permetta un sostanziosa infiltrazione. Fino a qualche giorno fa per via di proiezioni non proprio favorevoli , ritornava a far paura l’Africano, questo, però, secondo i successivi aggiornamenti rimarrà fortunatamente confinato più a ovest della penisola italiana. L’Italia sarà, stavolta, la terra di confine ove le correnti fresche in scorrimento da nord si riverseranno, garantendo parentesi instabili, tempo mite e, nel complesso,sostanziale variabilità. Per il sud Italia vanno tenute sotto controllo le giornate che vanno dal 13 e al 16 settembre, dove, ad oggi, ma ciò necessiterebbe di ulteriori conferme, si potrebbe costituire, col contributo delle correnti fresche di cui sopra, una parentesi instabile con formazione di un minimo di bassa pressione in approfondimento  sullo Ionio e in successiva traslazione verso il Mar Egeo. Staremo a vedere.

A Martina Franca nei prossimi giorni il tempo sarà variabile e mite. Le temperature minime oscilleranno tra i 17/19 gradi e le massime tra i 26/28, saranno dunque in lieve diminuzione nei valori minimi, tutto sommato stabili nei valori massimi. Il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, un incremento della nuvolosità è previsto tra il 13 e il 16. In tali frangenti, potrebbe risultare tra il molto nuvoloso e il coperto con possibili precipitazioni. I venti sono previsti nel complesso di direzione variabile. Tenderanno a rinforzare da nord/nordest tra il 13 e il 16. Umidità relativa, in media, sempre elevata, tra il 60/65%. L’escursione termica e l’umidità elevata potrebbero favorire la comparsa delle prime leggere foschie stagionali, al calar del sole o al primo mattino.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?