Le sedi dell'ex Onmi possono essere riaperte. Fuori uso i servizi igienici.

A causa di una grossa perdita di acqua e la consequenziale chiusura del contatore i locali dell’ex Onmi (Opera Nazionale Maternità e Infanzia), di fianco la Chiesa del Carmine, sono stati chiusi e resi inagibili.

Nella struttura ci sono diverse associazioni, forse troppe, che di fronte all’impossibilità di utilizzare le loro sedi si sono rivolte all’Assessore Donatella Infante che, oggi, 11 settembre, ha incontrato l’ing. Mandina, Dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Martina Franca per risolvere il problema.

Donatella Infante fa sapere che dall’incontro è emerso che i danni verificatisi all’impianto idrico della struttura richiederanno alcuni giorni di lavoro per essere riparati. Nonostante questo le sedi delle associazioni possono essere utilizzate normalmente a condizione che non vengano utilizzati i sevizi igienici, fuori uso a causa della indispensabile chiusura del contatore generale dell’AQP.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.