Tavolo tecnico a Palazzo Ducale per il trasporto urbano scolastico

/ Autore:

Società


Riceviamo e pubblichiamo:

Si è svolto nei giorni scorsi a Palazzo Ducale un incontro fra l’Amministrazione comunale, i rappresentanti delle ditte dei trasporti CTP, Sud-Est e Miccolis e i Dirigenti scolastici degli istituti delle Scuole di Secondo grado di Martina Franca.

Un tavolo tecnico per definire, in maniera condivisa, gli orari di partenza e di arrivo dei mezzi di trasporto che migliaia di studenti, residenti a Martina e nei paesi limitrofi, utilizzano quotidianamente per recarsi a scuola.

Presenti all’incontro l’assessore al Diritto allo Studio, Antonio Scialpi, l’assessore al Trasporto, Nunzia Convertini, l’assessore al Traffico, Pasquale Lasorsa, i Dirigenti scolastici Giovangualberto Carducci (“Tito Livio”), Adele Quaranta , (“L. Da Vinci”, “A. Motolese”) e il prof Vincenzo Napolitano per l’Itis “E. Majorana. Sono intervenuti, inoltre, Martino Ruggieri in rappresentanza di Ferrovie Sud – Est autolinee, Pino Pignatelli per la CTP, Francesco Longobardi per le Ferrovie del Sud Est e Antonio Colucci e Andrea Palmieri per la Miccolis.

Questa Amministrazione – ha commentato l’assessore al Diritto allo Studio, Antonio Scialpi – sta lavorando sulla città dei tempi e in quest’ottica rientra una razionalizzazione della mobilità urbana. Questo tavolo tecnico, che sarà convocato periodicamente, serve per migliorare il servizio del trasporto scolastico tenendo conto delle esigenze delle scuole, degli studenti e delle loro famiglie. Migliorare nel tempo le corse può consentire la realizzazione di una rete urbana efficiente e funzionale oltre che ad alleggerire il traffico”.

Gli intervenuti hanno manifestato soddisfazione per l’incontro ed è stata opinione comune per il prossimo anno uniformare anche gli orari pomeridiani di fine attività. Le scuole si sono impegnate a comunicare in tempo le modifiche degli orari scolastici per evitare criticità impreviste nei trasporti. La Sud-Est autolinee ha organizzato una seconda corsa Pergolo-Cisternino.

L’Amministrazione, inoltre, si è fatta promotrice di una proposta per collegare in maniera continuata Colonne Grassi, punto di snodo per i pendolari della Sud-est ferrovia, con il polo scolastico del Pergolo: un bus-navetta con un abbonamento ridotto. Sarà realizzata appena le scuole forniranno i numeri dei pendolari sostanti a Colonne Grassi.

L’assessore Lasorsa si è impegnato a verificare la fattibilità di alcune proposte, effettuando immediatamente un sopralluogo, per rendere più funzionale e sicura la sosta dei tantissimi pullman nel piazzale del Pergolo.

Il tavolo sarà ricovoncato nei prossimi mesi.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?