Liberi di essere liberi di muoversi: pubblico e privato insieme per il sociale

/ Autore:

Società



Pubblico e privato insieme per il sociale, attraverso un contratto firmato con la LMG, una società che donerà due mezzi con elevatori da destinare ai Servizi Sociali, in maniera totalmente gratuita. In cambio la società metterà a disposizione degli spazi pubblicitari sugli stessi mezzi, in modo da permettere ai privati, le aziende, i professionisti, di investire una piccola somma per migliorare la mobilità di chi ne avrà bisogno.

L’assessore Donatella Infante dichiara: “Privato e pubblico insieme per rispondere a esigenze importanti, bisogni necessari, come la libertà di movimento, attraverso un patto sinergico che metterà insieme le esigenze di comunicazione delle imprese e la possibilità di sostenere l’azione sociale del Comune”.

Il progetto si chiama “Liberi di essere, liberi di muoversi” ed è un buon banco di prova per testare la capacità del lavoro sinergico non destinato al mero profitto tra l’amministrazione e gli altri attori sociali della città.

Il progetto è già presente in diverse città di tutta Italia.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’Area Politiche Sociali  nella persona della signora Fullone Katia al numero di telefono 080 4836332 oppure chiedere  al Funzionario Commerciale Mlg Srl,  Sig. Specchia Roberto al num. Tel. 338/2762434 oppure all’e-mail info@mlgsrl.org.


commenti

E tu cosa ne pensi?