Meteo: siamo in autunno.

/ Autore:

Uncategorized


Il peggioramento preannunciato per il 15 si è manifestato con quasi 24h di ritardo sulla Valle d’Itria ma, in compenso, le piogge sono state deboli o moderate risultando più che altro persistenti. Dopo la breve tregua odierna, ci attendono nuovamente le piogge. Stavolta nulla di africano, si tratterà di un vortice depressionario proveniente dall’Atlantico sulla cui rotta, secondo le elaborazioni, incrocerà le regioni centromeridionali e le isole, risparmiando parte del centro e il Nord. Essa pescherà umidità e calore dal mar Ionio, sul quale si stabilizzerà approfondendosi, e le sue precipitazioni interesseranno in larga parte gli stessi territori di qualche giorno fa. Per la posizione che andrà ad assumere, le sue modalità di interazione col mare caldo e la sua fenomenologia, si tratterebbe a pieno titolo di una “replica” dei giorni scorsi, differendo dall’altra perturbazione solo per la sua origine Atlantica. Il maltempo potrebbe soffermarsi sino alle prime ore di mercoledì, quando la sua traslazione verso est e la contestuale espansione dell’anticiclone europeo potrebbe garantire una breve fase stabile di qualche giorno, in attesa di un nuovo peggioramento sul finire della prossima settimana.  Stavolta si tratterebbe di un possibile peggioramento a carattere freddo, (una perturbazione nordatlantica caratterizzata da parziali apporti artici, in perfetto stile tardo-autunnale).

Dopo questo focus sui “possibili” scenari futuri, sui quali sarà necessario ritornare, passiamo al tempo previsto su Martina Franca i prossimi giorni. Qui il tempo, dalle caratteristiche prettamente autunnali, si presenterà con cielo molto nuvoloso o coperto, ad esso si unirà la pioggia a partire da stasera. Essa, tuttavia, si estenderà solo dal tardo pomeriggio/serata. Le precipitazioni più intense rimarranno confinate, ancora una volta, alla Puglia salentina e a tutto l’immediato entroterra ionico dove saranno più possibili dei temporali per celle autorigeneranti in ascesa dal mare. I venti continueranno a spirare moderati, con locali ulteriori rinforzi soprattutto nelle aree temporalesche, da Scirocco o al più da E/SE. Le temperature saranno stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi, (7/8 C° min – 16/17 C° Max). Possibili nubi basse da umidità e presenza di foschie “a tratti” ( non solo a valle) che potrebbero ridurre di molto la visibilità. In tal caso, prestare massima attenzione.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?