Maltempo Taranto. Una tromba d'aria causa danni anche a Martina Franca

/ Autore:

Cronaca


Giornata nera per la provincia di Taranto, non solo per il colore del cielo, ma soprattutto per le conseguenze che questo maltempo sta causando sul nostro territorio. All’Ilva di Taranto, una tromba d’aria, ha causato dei crolli e degli incendi creando confusione tra gli operai in fuga, ma non solo all’Ilva, anche nel quartiere Tamburi ci sono stati ingenti danni. Non si sa nulla ancora sui feriti, sarebbero in ogni caso almeno una ventina gli operai soccorsi e le ultime notizie parlano di un disperso e 3 morti. Ma aspettiamo conferme. La Prefettura, nel frattempo, ha rassicurato tutti sul rischio di gas tossici sprigionati a causa degli incidenti all’Ilva “inutile creare ulteriori allarmismi, all’esterno la situazione è sotto controllo“. Danni anche a due scuole di Statte con alcuni bambini feriti e nella campagna di Martina Franca.

Una tromba d’aria ha causato danni anche nell’agro martinese. In zona Carpari sono volati alberi, tralicci dell’alta tensione e della telecom, lamiere e coperture in legno, sono crollati muretti a secco. Ci sarebbero dei danni anche ad una piccola masseria.

Alcuni cavi dell’alta tensione ricoprono il manto stradale, insieme a rami e spazzatura varia, creando un rischio notevole per chi non dovesse accorgersene. Molte le case senza corrente elettrica, un testimone ci ha raccontato di aver creduto di non farcela “la casa stava per volare via”.

Siamo andati a controllare, vi riportiamo di seguito alcune fotografie della situazione martinese.

 


commenti

E tu cosa ne pensi?