Tornado Taranto. Assessore Scalera: "Pronti a sostenere aziende in difficoltà"

/ Autore:

Società , ,


Riceviamo e pubblichiamo: 

Il vortice di tempesta violenta che ha colpito la provincia di Taranto si è abbattuto su case e scuole lasciando dietro di se distruzione e paura. Un evento che apre ad una riflessione profonda su come sarà necessario prepararsi d’ora in poi anche di fronte ai possibili effetti di una pseudo-tropicalizzazione che sta interessando il nostro paese e l’area del Mediterraneo in generale.

E’ quanto dichiara a poche ore dal tornado che ieri si è abbattuto sull’ILVA e sul Comune di Statte, l’Assessore alle Politiche Agricole e Attività Produttive della Provincia di Taranto, Antonio Scalera.

Va dato atto a tutti gli enti istituzionali del territorio coadiuvati dal Prefetto di Taranto e in stretto rapporto con la Protezione Civile, dell’imponente coordinamento realizzato in pochissimi minuti al fine di dare informazioni utili e primo supporto a tutta la comunità colpita – dice Scalera – ma ora da Assessore al ramo intendo stare al fianco di tutte le imprese e di tutte le aziende agricole che in queste ore hanno visto svanire sotto gli effetti del tornado tutti i loro sacrifici, e supportarle per fare in modo che possano immediatamente avviarsi al ritorno della normalità.

Lunedì saremo a Roma a Palazzo dell’Agricoltura per rappresentare le difficoltà del comparto agricolo locale anche sull’onda dell’immagine negativa dell’eco-sistema tarantino – spiega Scalera – sarà quello un primo momento di confronto in cui chiedere anche sostegno per le imprese agricole coinvolte nel dramma di ieri. Poi – conclude l’assessore provinciale – sarà necessario offrire il dovuto sostegno, anche in termini di istruttoria delle pratiche per la richiesta di calamità naturale, per tutte le altre attività produttive colpite e che non dovremo abbandonare specie in presenza di una delle fasi più difficili e delicate della nostra economia.


commenti

E tu cosa ne pensi?