Comune: via libera all'estinzione anticipata dei mutui

/ Autore:

Economia, Politica


Il rimborso anticipato dei mutui per garantirsi maggiori risorse in bilancio. Anche il consiglio comunale di Ostuni, attenendosi a quanto deciso dalla Conferenza Stato-Città e delle Autonomie locali, in sede di approvazione dell’assestamento del bilancio di previsione ha varato il provvedimento che permetterà a palazzo di città una gestione più oculata delle casse comunali.

Cosa prevede e quali sono le finalità della manovra. Intanto, tra gli obiettivi primari, quelli  di riduzione dello stock di indebitamento dell’Ente e dell’incidenza della spesa degli interessi passivi e delle quote di capitale per l’ammortamento dei mutui sul bilancio, relativamente a quelli contratti con condizioni sfavorevoli rispetto a quelli attuali.


La finalità primaria, resta quella dell’alleggerimento della rigidità della struttura del bilancio dell’Ente, a decorrere dall’esercizio 2013, nel quale – è scritto nel documento approvato dall’assise consiliare – si avranno a disposizione risorse aggiuntive da destinare all’attività del Comune, ampliando i margini di manovra complessiva del documento di programmazione economico-finanziaria.

Con la delibera vistata dal consiglio nel corso dell’ultima seduta andata in scena a palazzo di città, si procederà all’estinzione anticipata di mutui attivi con la Cassa Depositi e Prestiti per un importo pari ad 89.780,00 euro, utilizzando l’importo di riduzione del Fondo Sperimentale di Riequilibrio destinato esclusivamente all’estinzione anticipata del debito. “Al costo complessivo dell’operazione – si ufficializza nella delibera – si farà fronte mediante l’utilizzo delle poste contabili attuando le previste variazioni al corrente bilancio di previsione 2012 ed a quello pluriennale 2012/2014, lasciando in pareggio il bilancio di previsione 2012 nel pieno rispetto dei vincoli del patto.”

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?