Il Verdi ospiterà la programmazione teatrale del comune in attesa della convenzione

/ Autore:

Cultura


Il Teatro Verdi aprirà questo dicembre. Dopo le difficoltà dei mesi scorsi (qui un nostro articolo in merito) ora sembra che si sia raggiunto un accordo tra Amministrazione e Giulio Dilonardo, proprietario del Cinema Verdi, tanto che giovedì 6 dicembre verrà presentata la stagione teatrale “Il teatro migliora la vita”, organizzata in collaborazione con il Comune di Martina.

Antonio Scialpi, assessore alle attività culturali, ha affermato che si è giunti ad un accordo tra proprietà del Verdi e Amministrazione, tant’è che la programmazione teatrale del Comune si farà proprio al Teatro Verdi. Al momento la richiesta di convenzione, presentata anni fa dallo stesso Giulio Dilonardo e rimasta pendente per le note vicende dell’Amministrazione Palazzo, viene messa da parte: “cercheremo di avere un teatro convenzionato sul Bilancio del 2013 – afferma l’assessore Scialpi – e lo faremo seguendo tutte le procedure previste“.


Nel frattempo la stagione teatrale del comune verrà presentata il 6 dicembre, alle ore 20,30 presso il Teatro Verdi.

Nel corso dell’evento, organizzato dal Comune di Martina Franca in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Archeo.s, Associazione Culturale “Sirio”, Associazione Culturale “Le Quinte”, verrà illustrato il calendario degli spettacoli in programma da dicembre ad aprile.

Interverranno:

Franco Ancona – Sindaco di Martina Franca
Antonio Scialpi – Assessore alle Attività Culturali
Giulia Dellisanti – Dirigente delle Attività Teatrali del Teatro Pubblico Pugliese
Ileana Sapone – Capo Ufficio Stampa del Teatro Pubblico Pugliese
Giovanni Tagliente – Presidente dell’Associazione Culturale “Sirio”
Pasquale Nessa – Presidente dell’Associazione Culturale “Le Quinte”

Leggere anche:
The end of “That’s Martina”. La città della cultura rischia di perdere cinema e teatro
La storia del cinema Bellini e la mancanza di un teatro comunale

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?