Meteo: Attila assedia l'Immacolata

/ Autore:

Uncategorized


Il freddo è arrivato, si è fatto sentire soprattutto i primi 2 giorni della settimana. Siamo sotto il diretto attacco di bordate artiche che nei prossimi giorni seguiteranno ad interessarci con sempre maggior veemenza. La fase attuale, bisogna dirlo, è di transizione. Essa però ci porterà ad affrontare una nuova fase di raffreddamento non solo per il centro nord Italia ma anche per le coste dell’Adriatico e per il meridione. Se il tempo è destinato a rimanere variabile sino a venerdì, al netto di occasionale instabilità legata a possibili episodi nevosi confinati all’alta collina. Con l’arrivo del fine settimana il passaggio di una saccatura perturbata proveniente da nordovest porterà nevicate diffuse al nord, fino al piano nelle zone interne, al centro (aree interne e versante adriatico) a bassissima quota. Gli effetti di tale passaggio si noteranno al sud a cavallo tra il giorno dell’Immacolata e domenica quando la saccatura, penetrando sul centro meridione, apporterà instabilità e un ulteriore abbassamento delle temperature.

 

Venerdì sarà una giornata variabile e relativamente fredda a Martina Franca, i venti saranno nel complesso variabili, e mediamente sostenuti da settentrione. Le temperature saranno stazionarie o tendenti alla lieve diminuzione, tra i 5/6  gradi C° e i 10 gradi C°. Il giorno dell’Immacolata, manco a farla apposta, sarà quello della svolta per il meridione. Dopo una certa instabilità della prima parte del giorno dovuta all’arrivo della saccatura suddetta e la temporanea variabilità della seconda parte della giornata, , irromperanno venti molto freddi e sostenuti da N/NW che faranno solo da apripista ad un nuovo peggioramento. Domenica pomeriggio in quota giungeranno isoterme fino a -4/-5 gradi C°, che si tradurranno, per noi, in temperature prossime allo zero o debolmente negative. Quota neve in discesa, fino ai 4/500 mt  sulla Puglia centrale, a quote più basse, fin quasi alle coste, sulla Puglia settentrionale. La neve potrebbe fare la sua comparsa anche sulla Murgia sudorientale e dunque in Valle d’Itria e a Martina Franca nella seconda parte di domenica. In tal caso si tratterebbe di fugaci spruzzate di neve  in un complesso di tempo tra il parzialmente e il molto nuvoloso. Temperature minime prossime e anche lievemente inferiori agli 0° gradi C°, le massime intorno ai 4/6 gradi C°.  Le truppe del “Generale” Inverno, coi loro attacchi da nord, si confermano interessate alle nostre lande in questo frangente. Vedremo cosa ci riserveranno nel lungo termine e ,soprattutto, se decideranno di venire a soggiornare da noi con maggiore assiduità. Per ora godiamoci il prossimo weekend che potrebbe riservare, soprattutto con stretto riguardo a domenica, intriganti assaggi invernali di un inizio di dicembre che da queste parti, meteorologicamente parlando, non si vede poi tanto spesso.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?