Tornado a Martina Franca. Richiesto lo stato di emergenza: danni per oltre 500 mila euro

/ Autore:

Cronaca


Il tornado che ha colpito il nostro territorio nella mattinata di giovedì 28 novembre e che ha causato ingenti danni soprattutto nell’area industriale di Taranto e nel Comune di Statte, ha provocato gravi danni anche nelle campagne martinesi (qui un nostro articolo con foto del disastro).

L’ufficio tecnico comunale sta proseguendo le perizie per stimare i danni che ad una prima valutazione ammonterebbero a circa 500.000,00 € per le strutture pubbliche (viabilità, muretti a secco, segnaletica verticale).

Ma non solo strutture pubbliche sono state colpite, per questo l’Amministrazione ha allertato il Corpo forestale dello Stato chiedendo di effettuare dei sopralluoghi alle aziende agricole colpite dal tornado per una valutazione dei danni anche ai beni privati. Difficilmente, ora, si possono ipotizzare cifre, i sopralluoghi proseguiranno e in ogni caso alla cifra di 500 mila €  per i danni ai soli beni pubblici, stimati in una prima valutazione dal Comando di Polizia Municipale, si sommeranno i danni ai privati. In questo modo avremo una valutazione completa e complessiva, la cifra è comunque destinata a crescere.

Per questo motivo “con nota prot. n.32230 del 30.11.2012 è stata data comunicazione al Presidente della Regione Puglia, all’Assessorato regionale alla Protezione civile e alla Prefettura UTG di Taranto, ciascuno per le proprie competenza della grave
situazione in atto al fine di tenere nel debito conto le segnalazioni di danno che  perverranno, al fine di includere le aree interessate di questo Comune nelle provvidenze che si renderanno necessarie“.

Con Delibera di Giunta n. 229 è stato chiesto lo stato di emergenza per causa di calamità naturale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e alla Regione Puglia chiedendo l’ assegnazione di adeguate risorse finanziarie per fronteggiare le spese correlate all’evento straordinario e per il ripristino delle normali condizioni di vivibilità.

Tutto questo in attesa della stima dei danni ai privati.

Di seguito una richiesta di solidarietà diffusa dal Sermartina per un’azienda agricola martinese che ha subito gravi danni a seguito del tornado: “Cari amici, il tifone del 28 novembre ha messo in ginocchio una azienda agricola martinese, vogliamo aiutare la famiglia che ha subito questo grave danno a superare il brutto momento che sta vivendo. Per essere, anche voi, vicini a queste persone basta poco. Contattateci 3927433048. Grazie!”.

In attesa che ci sia una risposta istituzionale alla richiesta del Comune i privati si sostituiscono al pubblico, cosa troppo diffusa a Martina, in tutti i campi.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


1 Commento

E tu cosa ne pensi?


Commenti

  • Io ha detto:

    Buongiorno,
    vorrei sapere se lo stato di emergenza è stato poi approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri… Grazie…