L'Italia giusta del PD. Ludovico Vico: "Non è l'epoca dei sogni. Chi evade deve essere punito"

/ Autore:

Elezioni Politiche 2013, Politica


ludovico VicoMARTINA FRANCA – Martedì 5 febbraio, alle 18:30, presso il Park Hotel San Michele di Martina Franca il circolo cittadino del Partito Democratico ha aperto la campagna elettorale “Italia giusta” con un incontro coordinato dal neo segretario cittadino, Pino Bonasia. Presenti anche i candidati Michele Pelillo, Ludovico Vico e Nicola Latorre.

Un’Italia giusta fatta di dignità, lavoro e legalità come afferma ai nostri microfoni l’On. Ludovico Vico: “Non è l’epoca dei sogni, anche se qualcuno ci prova in queste ultime ore con offerte demagogiche, questa è la stagione della restituzione della tranquillità alle famiglie e la tranquillità ha un solo nome, il lavoro“.

Importante, secondo l’On. Vico, restituire dignità e lavoro per chi è in cassa integrazione, per chi non deve perdere il posto di lavoro e per tutti quelli che lo cercano. “ Senza lavoro – afferma – non c’è la ricostruzione della dignità e  non c’è tranquillità familiare. Come per esempio le lavoratrici ITN, che devono manifestare ogni giorno per avere la cassa integrazione in deroga che tarda ad arrivare“.

L’On Vico si sofferma poi sul concetto di legalità: “In questa parola si consuma quella che io definisco la prospettiva dell’uguaglianza sociale. Chi non paga deve pagare – conclude L’On. Vico –  chi ha di più deve pagare di più, chi ha già pagato non deve più pagare e chi evade dev’essere punito“.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?