Salviamo i rospi. Domenica un'iniziativa del WWF di Martina Franca

/ Autore:

Ambiente, Società


rospoRiceviamo e pubblichiamo

MARTINA FRANCA – I rospi sono una specie a rischio. Lo sanno benissimo quelli del WWF di Martina Franca che, in collaborazione con la cooperativa Serapia, hanno organizzato per domenica prossima un incontro finalizzato allo studio e alla conservazione della popolazione del rospo comune dello stagno di Mangiato di Martina Franca.

Obiettivo è quello di impedire che i rospi, intenti a raggiungere lo stagno durante la consueta migrazione per la deposizione delle uova, vengano investiti sulla SP 57 che lambisce lo stagno “attraverso periodiche attività di monitoraggio e, soprattutto, sollecitando l’impegno delle istituzioni tutte affinchè vengano realizzati appositi percorsi obbligati e tunnel salvarospi sulla carreggiata“.

Lo stagno di Mangiato è uno degli ormai rari stagni carsici temporanei della Murgia di Sud Est, un vero e proprio ambiente esclusivo dal punto di vista naturalistico, ambientale e paesaggistico. Questo sito, infatti, pur essendo di piccole dimensioni, rappresenta l’unica possibilità di sopravvivenza e di riproduzione per popolazioni animali strettamente dipendenti da esso come gli Anfibi. In generale, gli stagni e le fogge scoperte del territorio martinese ospitano popolazioni di rospo comune, di rospo smeraldino, di tritone italiano, quest’ultimo endemico dell’Italia centro meridionale, di rana verde e di raganella, tutte specie fortemente minacciate di estinzione.

L’evento Salvarospi si svolgerà domenica 17 febbraio alle ore 10.00 e per l’intera giornata presso il Centro Addestamento Cavalcature Galeone del Corpo Forestale dello Stato a Martina Franca. Dopo aver illustrato il progetto si svolgerà una visita allo stagno di Mangiato. Nel pomeriggio, invece, dopo aver consumato il pranzo a sacco, sarà possibile visitare le scuderie del cavallo murgese di masseria Galeone.

Per l’iniziativa si ringrazia la disponibilità del Corpo Forestale dello Stato – Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Martina Franca.

Info e prenotazioni: 366 5999514- martinafranca@wwf.it.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?