Colto sul fatto, cercava di entrare in un bar. Tratto in arresto un pluripregiudicato martinese

MARTINA FRANCA – Ancora un tentativo di rapina nel centro storico e ancora un tempestivo intervento degli Agenti del Commissariato di Martina Franca, che hanno tratto in arresto per tentato furto aggravato un pluripregiudicato martinese, che conta ben 13 condanne definitive per gravi reati in particolare per delitti contro il patrimonio, che stava cercando di entrare in un noto bar della zona.

Nonostante le difficoltà per le strade ghiacciate, a causa della forte nevicata che ha interessato Martina nella giornata di ieri, i poliziotti, intorno alla mezzanotte, hanno ricevuto una segnalazione di alcuni residenti del centro storico che avevano udito dei rumori sospetti provenire dal bar che, di solito, a quell’ora è chiuso.

Gli Agenti, intervenuti rapidamente, hanno sorpreso il ladro in un vicolo del centro storico mentre, dopo aver divelto una inferriata di protezione all’ingresso secondario dell’esercizio commerciale, era intento a scardinare una ulteriore porta in ferro, avvalendosi di un  “crick” idraulico di grosse dimensioni.

Colto sul fatto, il pregiudicato, parzialmente travisato con cappello e sciarpa, ha tentato una fuga, senza riuscirci.

L’attrezzo idraulico è stato sequestrato ed il fermato, molto noto alle Forze dell’Ordine,  su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, Dott. FESTA,  è stato  tratto in arresto e successivamente portato presso la Casa Circondariale di Taranto.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.