Il calciatore Montenegrino Mirko Vucinic, promesso sposo nella Città Bianca?

/ Autore:

Sport


Il prossimo 1° luglio, il giocatore della Juventus, Mirko Vucinic si dovrebbe sposare in Ostuni con la sua bella Stefania, la ragazza che gli è a fianco da oltre quattro anni.

Grande il riserbo degli interessati mentre la sola indiscrezione ha fatto esplodere la gioia dei tanti tifosi della Juventus che potranno vedere da vicino i propri beniamini, tutti i calciatori, allenatore e dirigenti della squadra bianconera (oltre che di altri campioni amici di Vucinic) mentre Ostuni sarà “blindata” ma si colorerà, come quando si festeggiano i successi della “Vecchia Signora”, di bianco e nero e si potrà gridare con gioia “Juve-Juve”.

Le notizie raccolte dicono che il giocatore, sia quando era a Lecce che, in estate quando trascorre le sue vacanze nel Salento, è stato subito affascinato dalle bellezze della “Città bianca” e dalla sua Chiesa Madre dicendo che, se si sarebbe sposato, sarebbe venuto a farlo a Ostuni.

Ora questo desiderio di Mirko e Stefania, si avvererà con la “benedizione” e partecipazione dell’allenatore, Antonio Conte.

E’ inutile dire dell’entusiasmo esploso nel club della Juve di Ostuni come in tutti quelli del Salento non appena si è diffusa la notizia che richiamerebbe una moltitudine di tifosi, supporters e appassionati della squadra bianconera ma anche tanti curiosi.

Vucinic, dicono le cronache presenti sui vari siti internet, vive con Stefania (originaria di Lecce, fisico slanciato e lunghi capelli scuri) da cui ha avuto due figli: Aleksandar nato il 1° novembre 2010 a Lecce così come Matija, nato il 19 luglio 2012 nel capoluogo del Salento.

Era il primo ottobre del 1983 quando Mirko Vucinic è nato a Niksic, una città dell’allora Jugoslavia e attualmente in territorio montenegrino e ha subito messo in evidenza la sua predilezione per il pallone tant’è che, dopo la trafila nelle squadre giovanili, nel campionato 1999-2000 ha  debuttato nella squadra del Sutjeska Nikšić (realizzando 9 gol), Notato da Pantaleo Corvino, l’anno successivo giunge in Italia per giocare nel Lecce dove realizzerà 111 gol. Gioca nelle giovanili leccesi, ma viene spesso aggregato alla prima squadra, in serie A, con la quale a 17 anni totalizza 2 presenze. Il 30 agosto 2006, passa in prestito alla Roma (che riscatterà la metà del suo cartellino l’anno dopo, realizzando 147 reti) e il 1° agosto 2011, la grande Juventus ufficializza l’acquisto a titolo definitivo del montenegrino per 15 milioni di euro.

Proprio nel capoluogo del Barocco, dopo un periodo di “divertimento” (come ha raccontato di recente l’amico Bojinov), ha conosciuto Stefania: carattere deciso, concreta, innamoratissima che ha conquistato Mirko con la sua semplicità, facendolo entrare da subito nella sua famiglia, dove è adorato.

di Emilio Guagliani

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?