Borgo Ostuni, presentati i nuovi progetti per l'estate 2013

/ Autore:

Economia, Società


La città di Ostuni, connubio ideale di tanti patrimoni, culturali, naturalistici ed artistici si prepara ad accogliere visitatori e turisti per la prossima stagione. L’Associazione Borgo Ostuni, rappresentata da commercianti e operatori turistici che hanno a cuore le sorti della città, ha organizzato un incontro con tutte le categorie presso il Palace Hotel  a cui sono intervenuti il presidente dell’Associazione Giorgio Bagnardi, il presidente di Federalberghi Pierangelo Argentieri e il sindaco della città avv. Domenico Tanzarella. Si è tracciato un bilancio di quello che si è fatto sino ad oggi, particolare attenzione è stata dedicata all’Infopoint che l’associazione ha aperto al pubblico nello scorso mese di giugno,grazie all’apporto di quasi cento operatori associati che hanno consentito un azione divulgativa e informativa ai tantissimi turisti presenti nella Città bianca. L’Infopoint svolge attività di informazione e servizio per i turisti ed i visitatori della città riguardo eventi, spettacoli, iniziative promozionali, ospitalità. Si propone come circuito di coordinamento dell’offerta turistica locale che facendo lavorare in rete le strutture ricettive, ristorative, gli operatori culturali, offre idee nuove per la promozione del territorio. Garantisce una serie di servizi base per godere al meglio delle bellezze della città promuovendo l’offerta di tutti gli operatori culturali e turistici presenti in città ed offre materiale informativo, orari e costi di luoghi di interesse, sistemazioni alberghiere, strutture ricettive in genere, servizi di ristorazione.”La vera esperienza che il cliente ricorda di più nel tempo, ha dichiarato il presidente dell’associazione Borgo Ostuni, è data da tutte quelle sfumature difficili da quantificare ma molto importanti ed apprezzate che sono la caratteristica di un soggiorno di qualità. La vera attenzione per i dettagli,l’anticipazione delle richieste, la flessibilità, un servizio elegante e discreto, una cucina ricercata, innovativa nella sua tradizione, inoltre importantissima, una vacanza che contenga ricordi, emozioni ed altre piccole sensazioni”.”Crediamo nella nostra tradizione alberghiera,ha aggiunto il presidente di Federalberghi  Argentieri, cercando sempre di migliorare e rimanere al top adeguandoci alle esigenze dei nostri clienti attuali e futuri; il nostro obiettivo è coniugare necessità ed esperienze. I dati relativi ad arrivi e partenze sono generalmente positivi, ma questo non significa che non si debba operare per creare le condizioni per rendere sempre più competitivi gli operatori turistici in un mercato globale che cattura i potenziali turisti con strumenti più sofisticati rispetto a quelli che abitualmente vengono utilizzati. La Federalberghi è disponibile a collaborare con tutte le associazioni che hanno progetti di questo tipo,senza alcuna contrapposizione pubblico-privato. Il sindaco Tanzarella ha sottolineato come Ostuni ha tutte le peculiarità che fanno la differenza di un territorio:il mare, le masserie, gli ulivi, le colline ed il centro storico.”Il nostro obiettivo,ha detto,deve essere quello di conservarlo e di migliorarne i servizi,le informazioni,l’accessibilità,i parcheggi, i trasporti,valorizzando maggiormente,grazie alla diffusione da parte degli operatori, i musei,le aree protette ed i parchi archeologici.

Angela Anglani

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?