Martina Franca. Wifi: vince Numeria

/ Autore:

Società


wi-fi-zoneMARTINA FRANCA – La questione wifi pubblico e gratuito ha interessato tutti, e dopo un paio di annunci che era quasi fatta, il Comune di Martina Franca decide di pubblicare un avviso pubblico, mettendo i paletti per le offerte. La prima importante caratteristica doveva essere la gratuità per Palazzo Ducale che non dovrà spendere nemmeno una lira (qui l’articolo pubblicato su Puglia News 24)

All’avviso partecipano quattro aziende: Clio, Afa System, Kometa e Numeria. Secondo quanto deliberato dalla Giunta, ha vinto Numeria, azienda di Taranto che con Martina Franca aveva già un accordo, stipulato con l’Ente Parco Pianelle, per la fornitura di connessione internet e di videosorveglianza in cambio della possibilità di utilizzare le torrette di avvistamento incendi come ripetitori.

Secondo quanto ci dicono a Palazzo Ducale, Numeria e Kometa si sono giocati per pochissimo la possibilità di fornire la connessione alla città di Martina Franca, ma alla fine è stata scelta la prima perchè l’offerta è tecnologicamente più avanzata. A differenza di Kometa, infatti, Numeria ha inserito nell’offerta un’app per informazioni turistiche.

Quali saranno le zone coperte?

Numeria promette di coprire con la connessione a 5 Ghz Piazza XX Settembre, Piazza Roma, Piazza Plebiscito, Piazza Immacolata, l’interno del Palazzo Ducale, Villa Garibaldi, lo Stadio Tursi e le Pianelle.

La connessione sarà aperta a tutti, ma con una differenza importante: per i turisti sarà gratis tutto il giorno, mentre per i locali sarà possibile navigare gratis solo un’ora.

Ovviamente sarà applicata la tecnica del captive portal, una pagina iniziale che conterrà le informazioni su Martina Franca.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


6 Commenti

E tu cosa ne pensi?


Commenti

  • Willem ha detto:

    Come al solito annunci grandiosi con risultati rovinosi. Si può già immaginare che per connettersi si dovrà richiedere credenziali farraginose, rendendo la fruizione del servizio un’impresa cosmica. Inoltre, sempre queste limitazioni del cazzo, un’ora di connessione, ma quando vi sveglierete? Se mettete il wifi per le strade, rendetelo semplice da usare, senza nessuna richiesta di credenziali e illimitato per tutti, altrimenti statevene a casa (mi riferisco ai soliti amministratori pubblici incompetenti del comune di Martina Franca).

  • Willem ha detto:

    Come al solito annunci grandiosi con risultati rovinosi. Si può già immaginare che per connettersi si dovrà richiedere credenziali farraginose, rendendo la fruizione del servizio un’impresa cosmica. Inoltre, sempre queste limitazioni del cazzo, un’ora di connessione, ma quando vi sveglierete? Se mettete il wifi per le strade, rendetelo semplice da usare, senza nessuna richiesta di credenziali e illimitato per tutti, altrimenti statevene a casa (mi riferisco ai soliti amministratori pubblici incompetenti del comune di Martina Franca).

  • angelo ha detto:

    ieri sera 12 novembre 2013 promuovevo il Wi-Fi in piazza XX Settembre ad un mio amico che sarebbe giunto a martina di li a poco e che aveva necessità di connettività. Qualche minuto dopo la conversazione telefonica, passando dai paraggi della piazza munito del mio smartphone ho potuto constatare che non v’è più nessuna connettività disponibile. CHE FIGURA DI M…A !!!!!

  • angelo ha detto:

    ieri sera 12 novembre 2013 promuovevo il Wi-Fi in piazza XX Settembre ad un mio amico che sarebbe giunto a martina di li a poco e che aveva necessità di connettività. Qualche minuto dopo la conversazione telefonica, passando dai paraggi della piazza munito del mio smartphone ho potuto constatare che non v’è più nessuna connettività disponibile. CHE FIGURA DI M…A !!!!!