Stone Five Martina, niente da fare: nel posticipo vince lo United

Logo Stone FiveÈ lo United Noci a costruire maggiormente gioco, nocesi avanti anche nel possesso palla. Passa in vantaggio la squadra di casa con Silvia Pinto, abile a finalizzare uno schema su fallo laterale e a battere Addabbo con un preciso tiro da fuori. La partita non manca di agonismo, ne fanno le spese Valluzzi e Sanapo che escono dal campo acciaccate. Dal canto suo la Stone Five si limita a qualche conclusione dalla distanza, che però non impensieriscono più di tanto l’esperta Di Giorgio. Anche lo United, però, non si rende eccessivamente pericoloso e le conclusioni latitano. Tuttavia le locali riescono a essere ciniche e arriva il raddoppio: ventiduesimo minuto, l’altra Pinto in campo, Natalia, batte Addabbo dopo una bella azione personale insistita.

La partita sembra compromettersi per la Stone Five, ma Maria Franco, giusto cinque minuti dopo, con un provvidenziale colpo di testa che inganna Di Giorgio, la riapre. Dopo il 2-1 la Stone Five torna a crederci e la contesa, dunque, si accende. Ci provano Laneve, con un tiro da fuori che però non impensierisce Di Giorgio, e Iurlaro senza fortuna. In casa nocese, invece, la risposta è affidata a un tiro di D’Arienzo e Pansini: quest’ultima fugge sull’out laterale, ma trova la scivolata decisiva di Addabbo che allontana il pericolo. La prima frazione di gioco si chiude male per la Stone Five, fallo di Franco su Sanapo. E’ il secondo, la tarantina va anzitempo negli spogliatoi lasciando le sue compagne in quattro per il minuto restante che separa le due squadre dal duplice fischio.

PANSINI CHIUDE I CONTI La ripresa inizia, infatti, con la Stone Five sempre in quattro. Scontata la penalità, si ricompone il quintetto in campo con le martinesi sotto per due a uno. Nel frattempo la carica agonistica scende e in campo c’è più spazio per il futsal giocato. Tuttavia, nel primo quarto d’ora della ripresa, non ci sono particolari azioni da gol da segnalare. Padroni di casa impegnate a difendere il risicato vantaggio, con una Stone Five che ci mette impegno e dedizione, senza però riuscire concretamente a finalizzare le azioni e quindi ad acciuffare quantomeno il pari. La Stone Five esercita un buon pressing, ma sterile. Negli ultimi e concitati minuti, però, arriva il gol che spegne ogni velleità di rimonta martinese. Lo sigla, a un minuto dalla fine, la stessa Pansini che batte Addabbo in uscita e indirizza definitivamente i tre punti in casa dello United.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.