Volley Ostuni, sconfitta a Marigliano

/ Autore:

Uncategorized


Torna a mani vuote la formazione di coach Macelletti, che a Marigliano si giocava una grossa chance per sperare nella salvezza, in questo campionato di serie B/2 maschile di pallavolo. I ragazzi giallo-blù entrano in campo con grande determinazione con la solita formazione Riccardi-Sheva la diagonale palleggiatore opposto, Fornaro-Viva laterali e i centrali Melfi- Loconsole che sostituisce l’infortunato Ruggiero e il libero Rescio. Inizia bene il primo parziale che vede Sheva e compagni aggredire con grande determinazione gli uomini di coach Quinto che sorpresi non riescono ad arginare le nostre giocate e devono ai vantaggi lasciare campo libero alla formazione della città bianca. Secondo set stesso andamento, i padroni di casa riescono a scrollarsi il torpore iniziale e lottano punto su punto fino alla fine e solo nel finale, grazie ad alcuni errori riescono ad impattare portando il match in perfetta parità. Il contraccolpo psicologico di aver perso una grossa opportunità costituisce il vero ostacolo per Viva e compagni che non riescono ad avere la giusta concentrazione per affrontare un match così delicato. Coach Macelletti mischia le carte sostituendo Fornaro con Polignino, Mingolla per Riccardi e Palmisano per Loconsole, l’equlibrio della gara cambia in maniera radicale, il rendimento dei nuovi entrati disorienta i padroni di casa che subiscono il ritorno dei giallo-blù che comunque non riescono a determinare una inversione di rotta, concedendo l’intera posta ai padroni di casa. A fine gara il commento di coach Macelletti è il seguente:

Avevamo iniziato una gara con grande attenzione, mettendo in pratica tutto quello che sapevamo di questa squadra che in casa a differenza delle prestazioni esterne ha un rendimento completamente diverso. Il primo e secondo parziale ne sono stati l’esempio, giocando con grande attenzione tattica potevamo metterli in difficoltà e infatti così è stato. Dopo i primi due parziali ci siamo disuniti e non siamo stati squadra, positivo l’ingresso dei giovani che dimostrano di avere un crescita importante e sono una garanzia per questo finale di stagione che sarà ad alta tensione dove tutti devono dare il contributo per raggiungere l’obbiettivo salvezza. I risultati della giornata sono alla fine positivi e non hanno modificato la classifica che ci vede salvi.

Prossimo impegno sabato prossimo contro il Taviano-Ugento attuale capolista di questo girone all’andata la nostra formazione si fece valere rischiando di racimolare qualche punto, speriamo che in questa gara di ritorno si possa sperare in un risultato positivo.

MARIGLIANO-OSTUNI 3-1 (24-26-25-23-25-16-25-19).

TABELLINI:

OSTUNI: Fornaro A. (11); Sheva M. (18); Melfi A. (5); Palmisano D . (1); Riccardi V.(1); Cavaliere G. (0); Polignino A. (3); Mingolla M. (0); Loconsole D.(1); Viva Giacomo(13).; D’Amico F. (0); Rescio C. (libero).

1 ° All. Cosimo Macelletti; Dir. Acc. Vincenzo D’Amico.

TYA PALLAVOLO MARIGLIANO:

Ferrentino G.;Callero V.;Rumiano D.;Panico G.;Esposito G.;Pellegrino F.;Testa C.;Mei M.;Sgueglia G.;Guancia A.;Ciardiello A.;Santariello F.

1 ° All. Quinto Alessandro.

ARBITRI: 1° PICERNO BEATRICE; 2° PERSIA GIUSEPPE.

 

Enzo Polignino

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?