Calcio, Eccellenza: Gallipoli – Ostuni 0-1

/ Autore:

Calcio, Sport



GALLIPOLI: D’Angelo, Alessandrì (42’st Gabrieli), Levanto (5’st Fiore), Caputo, Sportillo, Casalino, Savino, Solidoro (26’st Negro), Patera, Presicce, Puglia. A disposizione:Barbetta, Stefanì, Selvaggio, Corciulo. Allenatore: Calabro
OSTUNI: Musacco, Andrisano, Ciaramitaro, Montecasino, Camassa, Solidoro, Prodi, Balzano, Volpicelli (39’st Lucà), Urso (29’st Zizzi), Turitto. A disposizione: Legrottaglie, Gigante, Miccoli Vignola, Masi. Allenatore: Bruni
Arbitro: Dante di Roma 1
Ammoniti: Caputo (GAL). Savino (GAL) Alessandrì (GAL), Solidoro (OST), Turitto

L’ASD Ostuni Calcio, ha ufficializzato nelle ultime ore il passaggio di due giocatori ex Nardò. Si tratta di Filippo Balzano ed  Emilio Volpicelli, i due sono dei rinforzi che la squadra gialloblu aspettava da tempo.

Filippo Balzano, barese di nascita classe ’93, ha militato per cinque anni nel settore giovanile della squadra della sua città per poi disputare tre stagioni nel Quartieri Uniti Bari, in Promozione. Dopo aver assaggiato la Serie D in granata, Balzano ha deciso di ripartire dall’Eccellenza e già da due giorni si allena alla corte di mister Bruni.

Domenica felice per la compagine gialloblu, gli uomini di mister Bruni, battono il Gallipoli allo stadio “A. Bianco”, nella terza giornata del campionato di eccellenza pugliese, per 1-0 grazie al rigore trasformato dal neo acquisto Emilio Volpicelli.

Il Gallipoli è alla prima sconfitta stagionale, sconfitta che è arrivata al  28’ del primo tempo: Caputo anticipa in area Volpicelli mettendo in angolo, il signor Dante di Roma 1, senza esitazioni, indica la massima punizione per la formazione di Bruni. Dagli 11 metri Volpicelli spiazza D’Angelo e porta in vantaggio i suoi. Nel secondo tempo ancora Ostuni pericoloso con uno scatenato Volpicelli, all’esordio con la casacca gialloblu.

Al triplice fischio festeggia l’Ostuni per la prima vittoria stagionale. I ragazzi del presidente Luca Marzio, ospiteranno in casa il Q.U.Bari, che arriverà al comunale di Ostuni dopo aver battuto il Copertino per una rete a zero.

 


commenti

E tu cosa ne pensi?