Calcio a Cinque: l’Olympique Ostuni piega il Futsal Lecce

L’Olympique Ostuni aggiunge altri tre punti al suo campionato vincendo sul sintetico di Via Basento a Lecce contro la banda dei “ragazzi terribili” con il risultato di 6-3. Una partita non facile,giocata in condizioni non ottimali,ma che alla lunga ha visto prevalere la squadra migliore.

 Grossi problemi di formazione per Iaia che fa a meno di Sgura,Nacci e Giandonato e tiene in panchina l’acciaccato Di Bari per tutto il primo tempo.

Sul sintetico di Via Basento con la pioggia che va e viene le due squadre partono a mille e nei primissimi minuti segnano due gol per parte. Lecce in vantaggio grazie a un rigore concesso per fallo di Menna e che Arnesano trasforma. Reazione immediata conclusa da Saponaro lesto a sfruttare l’assist di Boccardi. L’Olympique è un po distratta e lascia libero il centro su cui si fionda Arnesano per il 2-1. Nell’azione seguente è Quartulli a riportare la parità. Dopo la sfuriata iniziale le squadre prestano più attenzione ai loro automatismi difensivi. Il Lecce corre e si muove molto(e bene) senza palla ma pecca di killer instinct in area mentre i giallo-blu tornano a sbattere come nella gara di andata su un ottimo Urgese. Il primo tempo si chiude sul 2-2.

Nella ripresa l’Olympique avanza il suo baricentro aggredendo l’avversario nella propria metà campo ma il gol non arriva. I legni e Urgese rischiano di mandare in black-out la squadra di Iaia che va ancora sotto con un diagonale preciso dalla sinistra. Un gol che può tagliare le gambe e che invece risveglia l’orgoglio. Da quel momento l’Olympique diventa un rullo. Mirko Saponaro riporta la parità rompendo l’incantesimo Urgese, poi tocca a Farina scatenarsi con una sassata micidiale per il 4-3. Ancora il laterale serve un pallone perfetto che Fumarola non sbaglia segnando il 5-3. Il Lecce perde intensità nella corsa e non riesce più a creare pericoli significativi lasciando nel finale la gioia del gol anche a un generosissimo Boccardi che infila la porta con freddezza per il 6-3 finale.

Vittoria resa ancora più preziosa dai risultati emersi sugli altri campi con la doppia debacle di Messapia Brindisi e Real Five Carovigno. La classifica è nuovamente corta con le prime quattro racchiuse in soli cinque punti. La sensazione è che ancora tutto può succedere, a partire da sabato.

Dopo due gare esterne l’Olympique tornerà a calcare il parquet del PalaGentile sabato 1 febbraio alle ore 18, avversario di turno il Cocoon Fasano.

ASD OLYMPIQUE OSTUNI

RISULTATI 12^GIORNATA

Futsal Lecce – Olympique Ostuni   3-6

Real Castellaneta – Messapia Brindisi   3-2

Real Five Carovigno – Futsal Francavilla  2-3

Cocoon Fasano – Futsal Locorotondo  5-2

Noci c5 – Azzurri Noci   7-3

Qlr – Real Martina   8-2

CLASSIFICA

Messapia 28, Real Five 26, Real Castellaneta 25, Olympique Ostuni 23, Locorotondo 21, Futsal Francavilla 17*,Real Martina 15*,Noci c5 14,Cocoon Fasano 12,Qlr 12, Lecce 7,Azzurri Noci 6

*una partita in meno che verrà recuperata martedì 28 gennaio

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.