Nichi Vendola all’inaugurazione di XFOOD, primo ristorante sociale di Puglia

Ci sarà anche il governatore pugliese Nichi Vendola all’atteso evento di domani, 10 giugno, nella struttura dell’Ex Fadda di San Vito dei Normanni: l’inaugurazione di XFOOD, primo ristorante in Puglia ad avvalersi di personale composto da persone con disabilità impiegate in cucina, nel servizio in sala, nella gestione e nella manutenzione di un orto sinergico.

Attraverso il progetto “XFOOD”, il Centro Culturale ExFadda e il Consorzio di Cooperative Sociali Nuvola promuovono un percorso integrato di formazione e job coaching finalizzato all’inserimento lavorativo e territoriale di persone diversamente abili provenienti dal territorio della Provincia di Brindisi nell’ambito delle attività di orticoltura e ristorazione a km zero previste all’interno del centro culturale ExFadda a San Vito dei Normanni. Il progetto è sostenuto nelle azioni di formazione e job coaching dalla Regione Puglia attraverso l’Avviso 6/2011 “Progetti innovativi integrati per l’inclusione sociale di persone svantaggiate”.

Sono destinatarie del progetto “XFOOD” 32 persone in situazione di disabilità fisico-motoria e mentale che necessitano di un progetto per l’autonomia orientato ad aumentare la qualità della vita della persona attraverso la formazione e l’accompagnamento al fine di accedere con successo ad un’esperienza lavorativa reale per cornice di inserimento, finalità e sperimentazione.

Per il progetto non poteva esserci luogo più adatto dell’Ex Fadda,  uno spazio sociale per l’aggregazione, la creatività e l’innovazione sociale ricavato dal recupero dei grandi ambienti dell’ex stabilimento enologico Dentice di Frasso di San Vito dei Normanni (Br). L’ExFadda, nato all’interno del programma regionale per le politiche giovanili Bollenti Spiriti, è gestito da una cordata di organizzazioni del territorio capeggiate da Sandei S.r.l., una giovane società locale attiva nei settori della comunicazione e della creatività.

All’interno dell’ExFadda sono già in attività un centro ludico per la prima infanzia, un laboratorio per la fotografia e l’audiovisivo, una falegnameria, una scuola di musica, una galleria per l’artigianato, un live club, laboratori artistici, spazi per l’associazionismo locale, uno spazio eventi all’aperto e un bar.

Tra i partner del progetto il Consorzio San Raffaele e la Fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica dove opera da oltre 12 anni il Centro per lo sviluppo infantile per la cura di bambini con disabilità di carattere cognitivo e motorio: il Consorzio San Raffaele (Residenze Sanitarie Assistenziali) inserirà i laboratori di XFood nei più vasti programmi di attività occupazionale previsti nei nuclei Alzheimer e nei centri diurni delle strutture che gestisce sul territorio regionale.

Il progetto dell’allestimento del ristorante – curato dalla designer Sara Mondaini – è basato sul concept della diversità: non ci sarà una sedia, un tavolo, un piatto, una posata uguale ad un’altra. Tutti gli arredi saranno il risultato di cantieri di restauro, falegnameria e sartoria realizzato da maestranze locali con la partecipazione dei ragazzi del progetto XFOOD e dei cittadini.

L’arredamento luminoso degli spazi sarà curato in collaborazione con la ditta di Luminarie Faniulo Illuminazione di Putignano (Ba) che per l’occasione sperimenterà l’utilizzo delle tradizionali luminarie pugliesi in nuove soluzioni per l’interno.

Le divise dei cuochi e dei camerieri sono fornite dalla casa di moda Costume National, fondata da Ennio Capasa.

Il coordinamento della comunicazione di XFOOD è curata da Patrizio Epifani di Sandei Comunicazione.

Il racconto fotografico e video del progetto è a cura di XFOTO.

Tutti sono invitati a partecipare. Inizio ore 19.00.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.