Calcio, la società dell’Ostuni vicina alla cessione della proprietà

/ Autore:

Calcio, Sport


Riceviamo e pubblichiamo:

Dopo mesi in attesa di un progetto serio e convincente, affrontando gli sforzi per portare avanti il lavoro svolto pur nelle difficoltà che hanno caratterizzato la nuova stagione agonistica, la società Ostuni Calcio rende noto di aver ricevuto una proposta per la cessione della proprietà.

In questi giorni infatti si sta lavorando incessantemente affinché vengano formalizzati tutti gli adempimenti di rito per il trasferimento delle quote societarie.

Nonostante la passione per quella che di fatto risulta essere una lunga storia d’amore tra l’attuale presidenza ed i colori della Città Bianca, già nella scorsa estate una campagna di sensibilizzazione invitava gli interessati a prendere parte attiva al progetto sportivo attraverso l’acquisto di quote partecipative. Un’iniziativa  seguita poi dall’idea di farsi da parte in favore di un progetto serio, pur di garantire la sopravvivenza del calcio ad Ostuni.

Per il presidente Luca Marzio è un gesto doloroso ma necessario: “Se l’operazione dovesse effettivamente andare in porto, sarà realizzata per tutelare il valore di quel titolo sportivo di Eccellenza che la squadra ha conquistato sul campo con grande impegno e in poco tempo. Una scelta obbligata che ha un solo significato ed un obbiettivo preciso: far proseguire il progetto Ostuni Calcio

In attesa di ufficializzare ulteriori sviluppi, il presidente prosegue con un pensiero a chi ha reso possibili i traguardi quasi insperati delle ultime stagioni: “Ringrazio tutti coloro che in questi anni sono stati vicini alla squadra. Mi viene da pensare a Domenico Tanzarella, a Giovanni Epifani, al geometra Parisi, così come a tutti coloro che dando il loro contributo si sono impegnati e che hanno creduto nell’Ostuni

Al momento la guida tecnica della squadra è ufficiosamente affidata a mister Vincenzo Carbonella, che indipendentemente dal destino societario, sarebbe comunque stato il nuovo allenatore dell’Ostuni Calcio.


commenti

E tu cosa ne pensi?