Sabato 18 ottobre catena umana per Torre Guaceto

/ Autore:

Ambiente


Di seguito comunicato stampa del Forum dei comitati civici in difesa di Torre Guaceto su prossima iniziativa in programma per il 18 ottobre a Brindisi.

Il Forum dei comitati civici, nato per difendere Torre Guaceto e la zona limitrofa di Serranova organizza Sabato 18 ottobre a partire dalle ore 18,00 una catena umana che si snoderà a partire da Piazza Vittoria proseguendo per Corso Garibaldi, ed arrivare sul lungomare all’altezza delle Colonne Romane.

Un lunghissimo serpentone umano che attraverserà le vie cittadine per chiedere con forza di  fermare subito lo scarico in mare a Torre Guaceto del depuratore e che  l’impianto di compostaggio di Serranova  sia  realizzato in una zona industriale.

La manifestazione di Martedì 14 ottobre  sotto la sede del Consiglio Regionale  Pugliese, organizzata dal Forum dei Comitati civici, ha posto con forza all’attenzione della intera Puglia la drammaticità della situazione ambientale di Torre Guaceto e della intera zona.

Da Torre Guaceto a Serranova il territorio è attualmente sottoposto ad un vero e proprio assedio ambientale tra liquami in mare, impianti di trattamento dei rifiuti, versamento di rifiuti in una discarica posta sotto sequestro giudiziario per disastro ambientale .

I rappresentanti del Forum lo hanno espresso chiaramente quando in delegazione hanno incontrato il Presidente del Consiglio Regionale Introna e i capigruppo dei partiti presenti in Consiglio Regionale.

La determinazione dei manifestanti ha portato l’intero Consiglio Regionale ad approvare all’unanimità l’ordine del giorno sul funzionamento del depuratore di Carovigno. Con il documento il Consiglio regionale impegna la Giunta a mettere in atto gli interventi tecnici necessari a garantire l’integrità ambientale dell’oasi naturale di  Torre Guaceto “considerato che l’attivazione del depuratore ha causato inquinamento e turbative ambientali nella suddetta località”.

Un buon punto di partenza che deve essere subito trasformato in una decisone di Giunta che blocchi immediatamente lo scarico.

Stiamo lottando quindi contro decisioni scellerate che rischiano di far crollare una ipotesi di turismo non aggressivo e compatibile con l’ambiente nella zona appunto che va da Torre Guaceto a Serranova.

Il Forum dei Comitati Civici proseguirà le sue attività realizzando anche in altri  Comuni della Provincia di Brindisi una serie di iniziative di sensibilizzazione  alle problematiche ambientali di Torre Guaceto e Serranova.

Invitiamo tutti a partecipare a questa iniziativa.

Per il Forum dei Comitati Civici Roberto Aprile

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?