Calcio. L’Ostuni ottiene un ottimo pareggio a Castellaneta: 2-2

/ Autore:

Calcio, Sport



Castellaneta – Ostuni 2-2

Reti: 40’ p.t. Cecere (C), 42’ p.t Loseto (O), 10’ s.t. Cecere (C), 47’ s.t. Ciaramitaro

Castellaneta: Robertone, Russo, Recchia, Antonicelli (7’ s.t. Benedetto), Cirrottola, Buttiglione, Cecere, Lucia (13’ s.t. Abbrescia), Piccirilli, Martimucci, Colucci. Panchina: Leoncino, Cristella, Tanzarella, De Bellis, Mianulli. All. Lippolis

Ostuni: Muscato, Andrisano, De Palma, Ferraro, Loseto, Lorusso, Sadalino (33’ s.t. Ciaramitaro), Baldani, Krespha (15’ s.t. Caruso), Miccoli, Cristoforo (13’ s.t. Greco). Panchina: Gioia, Tagliente, Ippolito, Cati. All Carbonella

Arbitro: Giangregorio di Molfetta

Note: espulso per doppia ammonizione Martimucci al 46’ s.t.

Un pareggio che profuma di speranza, ma al tempo stesso da grande coraggio. L’Ostuni di mister Carbonella ottiene un importante pareggio esterno sul campo del Castellaneta per 2-2. La squadra gialloblù, dopo sette giornate di campionato, ha segnato due reti, di cui il secondo gol arrivato in pieno recupero. Eppure i gialloblù hanno dovuto rimontare ben due volte il doppio vantaggio dei tarantini, passati in vantaggio con il capitan Cecere sul finire del primo tempo, con un colpo di testa su assist di Piccirilli. L’Ostuni reagisce immediatamente e pareggia pochi minuti dopo con Loseto con una punizione perfetta da circa da 30 metri.

Nel secondo tempo i gialloblù osano di più e impegnano in più di una circostanza il portiere del Castellaneta Robertone. Ma è il Castellaneta che raddoppia ancora con il bomber Cecere al 10’, con una conclusione che batte Muscato. Per i gialloblù si potrebbe parlare di un ennesima sconfitta, ma quando meno te lo aspetti al secondo minuto di recupero Ciaramitaro beffa i giocatori e i tifosi tarantini per il 2-2 finale. Grande soddisfazione per l’ambiente gialloblù. Per l’Ostuni adesso due impegni casalinghi contro Ascoli Satriano (domenica prossima) e Novoli, due scontri diretti che potranno dire la verità sul campionato della squadra di patron Greco. Due match in cui sarà obbligatorio fare punti e iniziare a scavalcare qualche concorrente per la lotta salvezza.


commenti

E tu cosa ne pensi?