Calcio a 5. L’Olympique vince ma soffre: 5-4 al Thuriae

/ Autore:

Calcio a 5, Sport



Olympique Ostuni-Thuriae 5-4

Marcatori: Boccardi, Lacatena, Sgura, Vinci, Quartulli (Olympique Ostuni); 2 Salamida, Cosola, Ciaravella (Thuriae)

Olympique Ostuni: Di Bari, Convertini, Calò, Giandonato, Digiuseppe, Fiorentino, Boccardi, Quartulli, Lacatena, Vinci, Sgura. Allenatore: Iaia

Thuriae: Romanazzi, Salamida, Lacarbonara, Balena, Ancona, Laterza, Malena Alessandro, Malena Gianluca,  Ciaravella, Cosola, Balena, Tria

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Al PalaGentile l’Olympique batte il Thuriae 5-4 al termine di una partita spettacolare. Un match in cui gli uomini di mister Iaia doveva vincere a tutti i costi per risalire la classifica, dopo le tre sconfitte consecutive in campionato. Bel match da parte del Thuriae, ovvero Turi, squadra del barese, che non ha mollato neanche dopo essere stata sotto di 4 gol.

I gialloblù partono con il quintetto formato da Di Bari, Vinci, Quartulli, Sgura e Boccardi. Il Thuriae invece si schiera con il portiere Romanazzi, Salamida, Laterza, Malena e Cosola. Iniziano bene i ragazzi di mister Iaia, dopo tre minuti passano in vantaggio con un tiro dal versante destro di Boccardi. Il Thuriae reagisce,  grazie anche alla fisicità dei suoi giocatori, in particolare con Salamida che pareggia i conti al 5’ minuto. L’Olympique si affida a Quartulli e Vinci, che impegnano severamente Romanazzi. A metà primo tempo l’allenatore gialloblù inserisce Lacatena e Giandonato, che risulteranno determinanti. Al 19’ minuto gol annullato a Giandonato per un fallo di mano fischiato dagli arbitri. Ma due minuti più tardi il gol di Lacatena è da applausi, un fendente che si insacca all’incrocio dei pali (2-1). Olympique sulle ali dell’entusiasmo e un minuto dopo arriva il 3-1 con Sgura, dopo uno scambio al bacio con Quartulli. Nel finale di tempo due occasioni Olympique: prima Vinci dopo uno scambio con Giandonato e parata di Romanazzi; poi palo di Lacatena.

Nel secondo periodo, l’Olympique sigla il gol del 4-1 con Vinci, un tap-in vincente, dopo il tiro di Quartulli deviato dal portiere turese. Al 5’ il Thuriae raddoppia le sue marcature; disattenzione difensiva dell’Olympique, il tiro di Laterza si stampa sul palo, ma Cosola, sulla ribattuta, spedisce il pallone in rete. La squadra biancorossa attacca. Ciaravella viene atterrato in area da Giandoonato, per l’arbitro è calcio di rigore. Lo stesso Ciaravella si fa ipnotizzare da Di Bari. Il Thuriae colpisce due legni con Salamida, ma l’Olympique realizza il 5-2 con Quartulli al 20’ minuto. Il Thuriae riapre il match due minuti più tardi con Ciaravella (5-3). E ancora Salamida, il migliore in campo tra le fila baresi, segna il gol del 5-4 a quattro minuti dalla fine. Il Thuriae ci crede e inserisce il portiere in movimento, per l’Olympique ultimi minuti di sofferenza, ma non c’è più niente da fare. I gialloblù conquistano tre punti meritati, ma molto sofferti.

Risultati 9° giornata Serie C/1: Aquile Molfetta-Giovani Aquile Rutigliano 5-1, Atletico cassano-Jonny Frog Castellaneta 3-3, Audace Monopoli-Grazy Four Casamassima 7-1, Altamura-Fuente Lucera 1-2, Diaz Bisceglie-Futsal Capurso 2-2, Five Bari-Messapia Brindisi 3-7, Futsal Canosa-Casalsavoia 7-2, Olympique Ostuni-Thuriae 5-4. Riposa Real Five Carovigno

Classifica: Cassano 22, Canosa 20, Molfetta, Bari 18, Brindisi 17, Casalsavoia 16, Cassano 14, Castellaneta 14, Olympique Ostuni 12, Bisceglie, Lucera 10, Carovigno 8, Thuriae 7, Monopoli 6, Casamassima 5, Rutigliano 4, Altamura 3.


commenti

E tu cosa ne pensi?