“Ritorno alla terra” è la campagna d’informazione sulle politiche agricole. Mercoledì 19 novembre a Masseria Oasi San Giovanni

Riceviamo e pubblichiamo:

Il Ministero delle Politiche agricole promuove una campagna d’informazione e confronto sulle opportunità pubbliche a favore dell’impresa agricola e di quella giovanile in special modo.

Promossa di concerto con Enti locali e mondo associativo, la campagna ha come titolo emblematico “Ritorno alla terra“. Titolo che, oltre che essere evocativo di una nuova speranza di sviluppo, è innanzitutto fotografia di una tendenza reale ovvero dell’interesse e dell’impegno di una nuova generazione di giovani e di donne per l’attività agricola multidimensionale.

Sospinti da diversi fattori (continuità della tradizione familiare e reazione fiera e non rassegnata alla crisi) sono sempre più motivati e numerosi i giovani e le donne che “intraprendono” un nuovo e moderno cammino in agricoltura.

A questa scelta certo non facile deve corrispondere un forte sostegno della mano pubblica. Non solo per le economie che la produzione di prodotti tipici, l’accoglienza turistica, la tutela paesaggistica suscita nel “mercato globale”, ma anche per preservare dalla desertificazione e dal dissesto idrogeologico un vasto patrimonio comune.

La campagna cominciata nelle settimane scorse in diversi comuni pugliesi, fa tappamercoledì 19 novembre prossimo nel Parco delle Dune Costiere, a masseria Oasi San Giovanni Battista, una delle tante masserie con il Marchio del Parco, luoghi emblematici del nuovo paradigma ecosostenibile di un’agricoltura che tutela paesaggio e biodiversità, che fa ospitalità e didattica, che promuove una gastronomia legata al recupero di varietà antiche e alla chiusura delle filiere produttive.

Mercoledì 19 novembre alle ore 18,00 presso la Masseria Oasi San Giovanni Battista a Montalbano di Fasano verranno illustrati gli strumenti agevolati del decreto governativo “Campo libero” e di ISMEA, le opportunità delnuovo Piano di Sviluppo Rurale (1 miliardo e 700 milioni nel ciclo 2015-2020) e le iniziative in campo europeo atte a favorire il primo insediamento o il subentro di giovani in agricoltura.

Dopo i saluti dei Sindaci di Fasano e Ostuni e del Presidente Provincia di Brindisi Maurizio Bruno, sono previsti gli interventi di Pierpaolo Pallara, responsabile INEA della Puglia sulle opportunità previste dal nuovo PSR (Piano Sviluppo Rurale); Adolfo Orsini, Consigliere ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) sulle opportunità che l’Ente mette in campo come contributo a fondo perduto o a tasso agevolato; Vincenzo Netti CEJA (Consiglio Europeo dei Giovani Agricoltori) circa le proposte in sede europea con riguardo alle garanzie sui prestiti; Luca Bianchi Capo Dipartimento Qualità Ministero Politiche Agricole Enzo Lavarra, Consigliere del Ministro per il Mezzogiorno che illustrerà il decreto Campo libero, agevolazioni fiscali e contributive. Seguiranno testimonianze di giovani imprenditrici ed imprenditori.

La masseria Oasi San Giovanni Battista è sita lungo l’antico tracciato della via Traiana, raggiungibile dalla ex SS 16 Ostuni-Fasano, dopo aver superato il centro abitato di Montalbano e svoltato all’incrocio per la SP 10 per Tavernese, seguire poi le indicazioni stradali per la masseria.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.