Calcio. Eccellenza, primo pareggio del 2015 per l’Ostuni, 0-0 contro il Trani

/ Autore:

Calcio, Sport



Ostuni – Trani 0-0

Ostuni: Muscato 5.5, Andrisano6.5 (44’st Caruso), Saracino 6, Loseto 6, Lorusso 6, Tamborrino 6.5, Malagnino 6.5, Stella 5.5 (28’ st Miccoli), Ferraro 5, De Tommaso 7, Cristofaro 6.5. All. Carbonella. In panchina: Gioia, Parisi, Ciaramitaro, Riezzo, Greco.

Trani: Sansonna 7, Mazzilli 5 (1’ st Losappio 5.5), De Paulis 6 (24’ st Martinelli), Cioffi 5.5, Rubini 5.5, De Santis 5.5, Cannone 6, Riontino 5.5, Manzari 5, Trotta 5.5, Quercia 5. All. Costantino. In panchina: Orizzonte, Pinto, Pasquadibisceglie, Caldella, Pignataro

Arbitro: Palmisano di Taranto

Note: ammoniti Tamborrino, Muscato (O), Cioffi, Riontino (T). Calci d’angolo: 5-4 per l’Ostuni. Recupero 3’ pt e 3’ st.

Finisce a reti bianche il match tra Ostuni e Trani. Una pareggio che sta stretto ai gialloblù, per le tante occasioni create e non finalizzate al punto giusto, in particolare nel primo tempo, con l’Ostuni vicinissimo in più di una occasione al gol dell’ 1-0. Il Trani, squadra nobile dell’Eccellenza pugliese, per certi tratti del match ha fatto notare qualche timore, in particolare nella parte difensiva, con qualche sbavatura, a causa anche del terreno pesante, per la neve caduta su Ostuni qualche giorno fa, ma se avesse trasformato il calcio di rigore si potrebbe parlare di un’altra partita.

Primo tempo a tinte gialloblù con le occasioni migliori per gli uomini di mister Carbonella. Al 2’ Cristofaro prova la conclusione da sinistra, ma il pallone colpisce l’esterno della rete. Al 6’ il Trani recrimina per un calcio di rigore, per fallo di mano in area di Andriasano, ma l’arbitro fa proseguire. Al 14’ combinazione Cristofaro-De Tommaso-Malagnino, quest’ultimo prova la conclusione, ma il suo tiro è fuori dallo specchio della porta. L’Ostuni attacca alla ricerca del gol, mentre il Trani sembra timida ad imbastire le azioni offensive. Al 31’ Cristofaro, ben imbeccato in area, conclude in porta ed è bravo Sansonna a deviare sopra la traversa. L’occasione migliore al 43’ con Malagnino che conclude da sinistra, ancora Sansonna bravo ad opporsi, ma Cristofaro si trova in maniera fortunosa sulla traiettoria del pallone, il cui tocco del corpo del folletto gialloblù va fuori sopra la traversa. Nei minuti di recupero del primo tempo, punizione dal limite per i tranesi, con de Santis che spedisce abbondantemente sopra la traversa.

Nella ripresa la musica non cambia, con l’Ostuni che cerca il gol, mentre il Trani rimane compatta in difesa, agendo di rimessa. Al 14’ Malagnino effettua un ottimo passaggio per Malagnino, che entra in area, ma attarda la conclusione, con la difesa barese che spazza in angolo. Al 22’ calcio di rigore per il Trani, con Quercia che viene atterrato in area da Muscato, ammonito; dagli undici metri si presenta Manzari, ma il suo rigore finisce clamorosamente fuori alla destra del portiere gialloblù. Nonostante il rigore sbagliato, il Trani aumenta i giri, con l’Ostuni in affanno. Al 30’ Manzari si ritrova tutto solo in area, ma ritarda la battuta a rete, con la retroguardia ostunese che rimedia. Al 34’ è l’Ostuni a recriminare il calcio di rigore per atterramento di De Tommaso, ma  l’arbitro Palmisano fa continuare, tra le proteste generali dei giocatori gialloblù. Gli ultimi minuti le due squadre rimangono corte e al triplice fischio è 0-0.  Un punto che smuove la classifica, ma che non rende felici nessuna delle due squadre, con molti rimpianti sia da una parte che dall’altra.

Risultati 16° giornata-1° di ritorno: Ascoli Satriano-Nardò rinv., Casarano-Altamura 4-1, Castellaneta-Vieste 0-0, Hellas Taranto-Galatina 0-1, Molfetta-Mola 1-0, Novoli-Bitonto 1-0, Ostuni-Trani 0-0, Locorotondo-Francavilla rinv.


commenti

E tu cosa ne pensi?