Rotatoria in via Fasano: posa in opera del portale

/ Autore:

Cronaca



Nella giornata di ieri a Locorotondo c’è stata la posa in opera del portale ubicato nei pressi della rotatoria di Via Fasano. Rotatoria divenuta tristemente famosa per un  tragico incidente che ha sconvolto la città e in qualche modo la vita di molti studenti della Valle d’Itria. Abbiamo voluto ascoltare Vito Speciale per farci raccontare questo importante passo per la messa in sicurezza di un importante arteria stradale della città.

“A seguito di un incidente mortale che ha colpito tutta la cittadinanza, mi sono reso conto che andava convocata urgentemente una Conferenza di Servizi per la messa in sicurezza della rotatoria di Via Fasano. Su mia iniziativa come delegato alla sicurezza e alla viabilità abbiamo riunito  l’11 settembre  assieme al sindaco Tommaso Scatigna, l’Anas, la Polizia stradale, i Carabinieri e la Polizia municipale. In quella Conferenza si è arrivati a questa soluzione, vale a dire un portale ben visibile da posizionare almeno a 150 m prima della rotatoria per chi viene da Fasano e percorre verso Locorotondo. Ovviamente abbiamo elaborato un progetto e l’abbiamo sottoposto ai pareri dell’Anas che a sua volta ha messo alcune prescrizioni. Una volta trovati i fondi, si parla di circa 15mila euro, il plinto è stato realizzato il mese scorso, ma abbiamo dovuto aspettare i tempi di asciugatura dello stesso e  finalmente ieri, gli operai hanno istallato il portale. Portale illuminato con un pannello fotovoltaico con dei lampeggianti arancioni che indica la presenza della rotatoria e le varie direzioni. Inoltre, sulla circonvallazione sono state completate tutte le insegne direzionali ed è stata così completata la messa in sicurezza di quel tratto stradale”.

Il capogruppo della maggioranza ha poi voluto puntualizzare un altro passaggio molto importante riguardante sempre la circonvallazione: “Due settimane fa abbiamo fatto un’altra Conferenza di Servizi questa volta con le Ferrovie Sud Est. Quando fu approvato il progetto del secondo tratto della circonvallazione le Ferrovie misero come prescrizione fondamentale la chiusura dei passaggi a livello di Via Alberobello e quello ubicato a Pozzo Masiello, adesso toccherà adempiere a queste disposizioni e stiamo già lavorando per ottemperare i nostri compiti al fine di mettere in sicurezza tutto quel  tratto stradale”.


commenti

E tu cosa ne pensi?