Imu agricola, scade il 10 febbraio il termine ultimo per il pagamento dell’imposta

/ Autore:

Economia, Società



E’ stato prorogato fino al 10 febbraio il pagamento dell’Imu sui terreni agricoli, con l’aliquota base del 7,6 per mille per quanto riguarda il Comune di Ostuni. Qui di seguito riportiamo tutte le informazioni necessarie per il pagamento dell’imposta sui terreni agricoli:

Il Comune di Ostuni ha deliberato l’aliquota base del 7,6 per mille. Per i terreni agricoli la base imponibile è determinata moltiplicando il reddito dominicale risultante in catasto alla data del 1° gennaio dell’anno di imposizione, previamente rivalutato del 25% (1,25 ai fini del calcolo), per il coefficiente pari a 135. Se, poi, sono posseduti e condotti direttamente da coltivatori diretti o da imprenditori agricoli che esplicano la loro attività a titolo principale (Iatp), l’art. 9, comma 1, del D.Lgs. n. 504/92 sancisce:

a) la deduzione di imponibile prevista nella misura di euro 25.822,84 (lire 50 milioni), denominata “franchigia”;

b) le riduzioni dall’imposta, per la parte eccedente l’importo della franchigia e fino a euro

129.114,22, stabilite nelle seguenti misure:

  • 70% dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente euro 25.822,84 e fino a euro

61.974,83 (lire 120 milioni);

  • 50% di quella gravante sulla parte di valore eccedente euro 61.974,83 e fino a euro

103.291,38 (lire 200 milioni);

  • 25% di quella gravante sulla parte di valore eccedente euro 103.291,38 e fino a euro

129.114,22 (lire 250 milioni).

• Oltre l’importo di euro 129.114,22, l’imposta è dovuta nella misura integrale


commenti

E tu cosa ne pensi?