Come si restaura un trullo. Il manuale dell'Ecomuseo della Valle d'Itria

/ Autore:

Società


L’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria in  linea con la programmazione condivisa con l’Osservatorio del paesaggio della Regione Puglia e con le finalità ed obiettivi dell’Ecomuseo, ha realizzato un MANUALE DI BUONE PRATICHE DI RESTAURO E RISTRUTTURAZIONE DI MANUFATTI IN PIETRA TIPICI DELLA ” VALLE DEI TRULLI”

A tal scopo si è realizzato un Manuale di Buone Pratiche che possa essere da un lato depositario di conoscenze e tecniche costruttive in via di estinzione e dall’altro strumento di divulgazione alla portata di chiunque voglia acquisire tali conoscenze. L’idea di redigere tale manuale  affonda le radici nel significato intrinseco di Ecomuseo ovvero la comunità,  perché l’aiuto della comunità stessa diventerà l’elemento più prezioso e innovativo di tale progetto.

Un manuale, quindi, che sarà in continua crescita e si interfaccerà continuamente con chi vorrà partecipare grazie a laboratori e social network, in una costante interazione con gli operatori Ecomuseali, in quanto si propone, adempiendo appieno alle finalità ed obiettivi dell’Ecomuseo, con azioni ed attività volte alla scoperta e riscoperta del patrimonio materiale ed immateriale di un dato territorio e di facilitatore nel processo di riappropriazione identitaria dei luoghi da parte della comunità che quotidianamente li vive sentendoli quindi propri e trovare assieme forme di recupero, conservazione e valorizzazione che consentano di tramandarlo alle future generazioni.

A cadenza trimestrale, saranno caricate le versioni aggiornate arricchite, quindi, delle considerazioni e suggerimenti della comunità quale parte fondamentale di quel processo di riappropriazione identitaria di cui l’ecomuseo si fa portavoce. Le prime sezioni sono scaricabili gratuitamente dal sito dell’associazione (www.ecomuseovalleditria.it).

Si possono fornire ulteriori spunti, riflessioni, curiosità sia inviando una mail al seguente indirizzo: ecomuseodivalleditria@gmail.com o dal form presente nella sezione contatti del sito o interagendo sul social network Facebook alla pagina: “MANUALE DI BUONE PRATICHE DELLA “VALLE DEI TRULLI”.


commenti

E tu cosa ne pensi?