Futsal: L’Acqua&Sapone 9-5 contro Atletico Azzurri S.Rita

/ Autore:

Uncategorized


Sabato scorso si è giocato il match tra L’Acqua&Sapone Football Five Locorotondo e l’Atletico Azzurri S.Rita valevole per la  seconda giornata di ritorno del campionato di Serie C/2. I rossoblù hanno vinto la partita  con il risultato di 9- 5 e con un Curri sugli scudi che insacca il pallone in rete per ben 5 volte. Di seguito il comunicato della società locorotondese.

 L’Acqua&Sapone Football Five Locorotondo si impone per 9 a 5 nella seconda giornata di ritorno del campionato di Serie C/2 contro l’ Atletico Azzurri S.Rita, nonostante non brillantissimo primo tempo, nella seconda frazione di gioco i rossoblu’ hanno fatto loro la gara con un buon ritmo e buone trame di gioco.

PRIMO TEMPO: Mister Basile deve rinunciare a Romanazzo squalificato, Pulli e Palmisano M. non in perfette condizioni fisiche e si affida dal primo minuto a Neglia tra i pali, capitan Giacovazzo centrale, Curri e Palmiano D. laterali e Joao Pedro Gomes pivot. I rossoblù partono molli e contratti e gli ospiti ne approfittano beffando Neglia al 1° minuto. Il Loco reagisce e al 5° minuto e il solito Curri che pareggia il conto su assist di Joao Pedro Gomes. Al 8° Fornaro, servito ancora da Joao Pedro Gomes, beffa con un tiro rasoterra il portiere ospite in uscita. Al 13° minuto arriva anche il 3 a 1 con Gentile che a tu per tu con l’estremo difensore avversario lo batte con un pallonetto. Sembra tutto facile per il Locorotondo, che si abbassa troppo è subisce le iniziative del S.Rita che nel giro di 8 minuti ribalta e si porta in vantaggio per 3 a 4. Al 27° minuto Curri riporta il parziale sul pareggio e si conclude cosi un primo tempo non esaltante per i ragazzi di Mister Basile.

 SECONDO TEMPO: Quello che esce dagli spogliatoi è un Locorotondo arrabbiato e concentrato nel chiudere al più presto la pratica Atletico Azzurri S.Rita, trovando già al 3° minuto il gol del sorpasso di Curri che segna grazie ad un assist di Gianfrate. Poi è il pivot rossoblu’ Gianfrate che si prende la scena e trova due gol tra il 10° e il 16° minuto, il primo appoggiando in rete un assist di Curri, e il secondo battendo il portiere in uscita che porta il risultato sul 7 a 4. Al 20° minuto Curri trova il gol del 8 a 4 appoggiando a porta vuota con il destro e firmando il poker personale. Al 22° minuto arriva anche il 9 a 5 ed è lo stesso laterale rossoblù che firma la sua 5° rete nella partita e la 32° stagionale in campionato, grazie ad un tiro a giro che si infila sotto la traversa. Poi c’è anche gloria per il piccolo della compagine rossoblù, De Michele ( portiere classe 97’) che si disimpegna bene su una serie di conclusioni ospiti, ma non può nulla al 30° minuto sul gol del S.Rita.

 

 


commenti

E tu cosa ne pensi?