"Salviamo Lucignolo", il GAL Valle d’Itria alla Fiera mondiale dei cavalli e degli asini

/ Autore:

Società



Dal 14 al 22 marzo 2015 il GAL Valle d’Itria sarà presente alla fiera mondiale dei cavalli e degli asini per la promozione del progetto “Salviamo Lucignolo”:

Da Equitana, vetrina mondiale per gli appassionati dell’equitazione e non solo, partirà la promozione del progetto di cooperazione interterritoriale Salviamo Lucignolo (misura 421 PSR Puglia 2007/2013) che vedrà protagonista il GAL Valle d’Itria per la regione Puglia insieme ai 3 partner GAL Basento Camastra (capofila del progetto) e GAL Sviluppo Vulture Alto Bradano per la regione Basilicata e  GAL I sentieri del Buon Vivere per la regione Campania.

Promuovere la valorizzazione della razza asinina tipica del territorio denominata “Martina Franca” assieme ai prodotti materiali ed immateriali collegati agli allevamenti è l’obiettivo primario del progetto ed è anche la motivazione principale che ha mosso il partenariato a prendere parte ad EQUITANA. Oltre 600 espositori saranno presenti alla biennale dedicata agli appassionati di cavalli ed asini e numerosissime sono le attività in programma organizzate nella città tedesca di Essen.

“Ad Equitana daremo avvio alle attività di promozione del progetto che proseguiranno nei prossimi mesi con l’organizzazione di giornate informative dedicate al tema della tutela degli allevamenti di razze asinine, alle proprietà del latte d’asina nell’alimentazione ed all’onoterapia” – ha dichiarato il direttore Antonio Cardone – “Particolare attenzione sarà inoltre rivolta al mondo della scuola con laboratori applicativi e visite presso importanti realtà locali”.


commenti

E tu cosa ne pensi?