Ceglie, il comitato di Perrino: “Rendiconto 2014 gonfiato dalla giunta Caroli”

I consiglieri comunali della coalizione a sostegno del candidato Sindaco Angelo Perrino – Giovanni Gianfreda, Fabrizio Gatti, Gianpiero Gallone, Danilo D’ippolito, Antonio Piccoli – intervengono con una nota sul parere non favorevole dei Revisori dei Conti sul rendiconto 2014:

Avevamo ragione! Il rendiconto 2014 presentato dalla giunta Caroli era pieno di somme in entrate sovrastimate, entrate “gonfiate” che non rappresentano nel concreto effettive risorse a disposizione per l’ente, entrante con incerta esigibilità. Hanno speso tutto per illudere i cittadini. Hanno fatto i cantieri con i soldi che non avevano. Hanno fatto assunzioni interinali che non si potevano fare. Hanno fatto affidamenti diretti all’insegna della logica clientelare.

Oggi la loro incapacità amministrativa è ufficialmente certificata dal PARERE NON FAVOREVOLE all’approvazione del rendiconto 2014 espresso dal collegio dei Revisori dei Conti in data odierna con verbale n. 92 del 26 maggio 2015:

il Collegio dei Revisori nel ritenere che le entrate di cui al capitolo 003140 “Sanzioni violazione codice della strada” sono sovrastimate e che le entrate di cui all’articolo 003800 “Introiti e Rimborsi Diversi” non soddisfano i requisiti di cui all’art. 179 del TUEL, esprime parere non favorevole all’approvazione del rendiconto 2014

Tutto quello che avevamo denunciato al Prefetto di Brindisi e in ripetuti confronti televisivi con Caroli, risulta purtroppo drammaticamente confermato. Ribadiamo la necessità di una verifica totale delle reali condizioni delle casse comunali che avvieremo con urgenza al momento del nostro insediamento. Ciò conferma la necessità di una svolta della politica amministrativa della città con la rottamazione di questo Sindaco e di questa giunta e l’avvio di una fase nuova della trasparenza, della legalità, del merito e della crescita.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.