Oggi a Martina i funerali di Alessandro Morricella

Si svolgeranno questo pomeriggio, alle ore 15,30 i funerali del centrale dell’Acqua&Sapone Football Five, Alessandro Morricella, morto a causa di un incidente avvenuto nel pomeriggio di lunedì 8 giugno all’Ilva di Taranto.

L’estremo saluto al calcettista portacolori del nostro paese sarà celebrato nel Palazzetto dello sport di Martina Franca, quel Pala Wojtyla che lo ha visto protagonista nella finale di Coppa Puglia quando i rosso blu sfidarono la Futsal Andria, perdendo immeritatamente.

Mentre la magistratura sta andando avanti con le indagini cercando di capire quale sia stata la dinamica dell’incidente, quello che resta alla nostra comunità è un grande dolore e lo sconforto che nel 2015 si possa ancora morire sul posto di lavoro e che il siderurgico tarantino continua a mietere vittime. La domanda che ci poniamo da anni, ormai, resta sempre la stessa: fino a quando questo stabilimento continuerà ad ammazzare dentro e fuori i suoi tornelli?

In concomitanza con i funerali dalle ore 15,30 alle ore 17,30, il sindaco di Martina, Franco Ancona, ha proclamato con una ordinanza il lutto cittadino, mentre molte forze politiche presenti nella città del festival  hanno cominciato chiedere l’intitolazione di parchi sportivi al giovane martinese scomparso prematuramente. La morte di un ragazzo avvenuta per un incidente sul lavoro non può passare inosservata, non può essere taciuta o dimenticata dai media nazionali, e non sarà con l’intitolazione di una via, di un palazzetto, di un parco giochi che si risolvono tutti i problemi così, con un colpo di spugna. I problemi restano, sempre; anziché intitolare vie, parchi, palazzetti, si cominci piuttosto a  parlare di più di sicurezza sul lavoro, di prevenzione e di lavoro in generale. Si cominci  parlare per davvero di ricatto occupazionale, di cassa integrazione, di pensioni, di liquidazioni ecc.; affinché la morte di Morricella non resti solo un numero da far rientrare a fine anno in qualche statistica sui caduti in fabbrica.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.